Notizia

Bagnanti ricoverati in ospedale per perdite di cloro in piscina


Negli ultimi anni, vari studi hanno dimostrato che livelli elevati di cloro nelle piscine possono portare a problemi di salute per i bagnanti. Ora oltre 30 bagnanti nel Regno Unito hanno dovuto essere ricoverati in ospedale a causa di un problema di cloro nella piscina.

Bagnanti con problemi respiratori in ospedale
Dopo che si è verificato un problema con l'approvvigionamento di cloro nella piscina, più di 30 ospiti di un complesso turistico britannico sono stati portati in ospedale, riferisce l'agenzia di stampa Dpa. Secondo questo, la polizia e i servizi di emergenza hanno annunciato di essere stati chiamati al "Wild Duck Holiday Park" per una "perdita chimica". Secondo le informazioni, l'area di divertimento del resort è stata cancellata. Numerosi bagnanti avevano problemi respiratori, ma nessuno era in condizioni critiche. Si è rivelato essere una perdita di cloro. Secondo l'operatore dell'impianto, sono state portate in clinica 33 persone.

Rischi per la salute da bagni clorati
Il cloro è stato a lungo utilizzato in molti luoghi sia nell'acqua da bagno che in quella potabile per ridurre il rischio di infezioni. Tuttavia, negli ultimi anni, vari studi hanno dimostrato che l'uso di piscine con cloro può rappresentare un rischio per la salute. Secondo gli scienziati, vi è, tra le altre cose, il rischio di asma e allergie alle vie respiratorie. Alcuni anni fa, la Federal Environment Agency (UBA) ha avvertito che i bambini di età inferiore ai due anni non dovevano più portare i bambini a nuotare in bagni clorati se i familiari soffrono di asma o febbre da fieno. Alte concentrazioni dei prodotti di reazione nell'aria della piscina aumenterebbero potenzialmente il rischio che i bambini sviluppino l'asma. Nel frattempo, le piscine possono essere trovate in molte città che utilizzano sistemi di elettrolisi dell'acqua salata per il mantenimento dell'acqua invece del cloro. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Formula Volume Acqua Piscina: Qualè? Perché devi conoscerla? (Agosto 2020).