Notizia

Rischio per la salute: sciacquare sempre le bottiglie di plastica prima di riutilizzarle


Batteri: sciacquare le bottiglie d'acqua di plastica prima di riutilizzarle
Per rimanere in salute, tutti devono bere abbastanza liquidi ogni giorno. Se si riempiono di nuovo bottiglie di plastica, devono essere risciacquate in anticipo. Altrimenti, ci sono rischi per la salute dovuti ai batteri.

Rischi per la salute da batteri
Ogni persona deve bere abbastanza liquidi ogni giorno per rimanere in salute. Le opinioni differiscono in qualche modo da quanta acqua dovremmo bere. La maggior parte degli esperti pensa che dovrebbe essere di circa 1,5 a tre litri al giorno. L'importo dovrebbe essere distribuito durante il giorno e non bevuto tutto in una volta. Molte persone hanno spesso delle bottiglie d'acqua con loro per dissetarsi. Se usi bottiglie di plastica usa e getta e le ricarichi, dovresti assolutamente sciacquarle in anticipo. Altrimenti, ci sono rischi per la salute dei batteri.

L'acqua delle bottiglie di vetro è meno inquinata
Le bottiglie di plastica sono state a lungo criticate per motivi ambientali. E hanno una cattiva reputazione per la salute, perché secondo gli esperti, tra le altre cose, il carico estrogenico nell'acqua dalle bottiglie in PET è significativamente più alto che nell'acqua dalle bottiglie di vetro. Tuttavia, secondo gli ambientalisti, la percentuale di bottiglie di plastica sul mercato delle bevande tedesco è recentemente aumentata di nuovo. Le persone che usano bottiglie d'acqua di plastica spesso li riempiono per ridurre l'impatto sull'ambiente. Ma in realtà, le bottiglie di plastica usa e getta non devono essere utilizzate più volte. In un vecchio articolo della rivista "Practical Gastroenterology", gli esperti sottolineano che i produttori di acqua confezionata non raccomandano ai consumatori di riutilizzare le bottiglie usa e getta.

Sciacquare le bottiglie d'acqua di plastica prima di riutilizzarle
La ragione di ciò è che “l'usura quotidiana dovuta a ripetuti risciacqui e riutilizzo può attaccare la plastica, rendendola visibilmente più sottile o screpolata. I batteri possono annidarsi in queste fessure e presentare un rischio per la salute. ”Si precisa che la bottiglia deve essere lavata con un detergente delicato, risciacquata bene - ma non con acqua molto calda - ed escluso“ danni esterni prima dell'uso ”. I flaconi riutilizzabili possono anche essere infettati da batteri se vengono utilizzati più volte. Gli autori scrivono: "I batteri che possono annidarsi nelle fessure e nei graffi nella bottiglia sembrano comportare un rischio per la salute maggiore rispetto alla possibilità di rischi quotidiani di fuoriuscita di sostanze chimiche dalla plastica".

Bottiglie progettate per uso singolo
Cathy Ryan, professore di geoscienze all'Università di Calgary, è stato coinvolto in precedenti ricerche sull'argomento. Ha detto all'Huffington Post che "i batteri crescono quando hanno le giuste condizioni", come i nutrienti dell '"acqua di risciacquo", l'umidità e la giusta temperatura. "Le bottiglie che non vengono risciacquate offrono tutto questo", afferma l'esperto. È stato anche segnalato Scott Belcher, Ph.D., professore di farmacologia all'Università di Cincinnati, che ha studiato il rilascio del bisfenolo A (BPA) del distruttore endocrino in vari tipi di bottiglie d'acqua. Ha spiegato che queste bottiglie sono state "progettate per essere utilizzate [una volta] e poi smaltite e non riutilizzate". Lo scienziato ha anche affermato: "Naturalmente, più sostanze chimiche vengono rilasciate dalla plastica attraverso il calore". Belcher raccomanda bottiglie di vetro con una cornice protettiva e in alternativa Bottiglie in acciaio inossidabile. L'Huffington Post ha dichiarato: "Se hai bisogno di acquistare una bottiglia di plastica, raccomando bottiglie di polipropilene, che di solito sono fatte di plastica bianca." Ma devono anche essere tenute pulite per tenere fuori i batteri. Ciò significa che è necessario risciacquare le bottiglie e lasciarle asciugare prima di riutilizzarle. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: VI PARLO DI SALVINI! (Agosto 2020).