Nascondi AdSense

Infezione batterica dovuta a un tampone: gamba amputata nel modello Vogue


La modella americana ha perso la gamba a causa di un tampone
La 27enne Lauren Wasser era una volta una modella di successo "Vogue". Ma tre anni fa, la sua vita è stata completamente cambiata da un'infezione batterica. L'americano soffriva di sindrome da shock tossico (TSS) e perse una gamba. Causa: un tampone.

Infezione batterica da tampone
Tre anni fa, l'allora 24enne Lauren Wasser era una modella di successo e ha lavorato per "Vogue" tra gli altri. Ma poi la sua vita è stata capovolta. Come ha detto alla rivista Vice, è iniziato con la sua improvvisa sensazione di disagio, come se avesse avuto l'influenza. Dopo che le sue condizioni sono peggiorate drammaticamente ed è stata finalmente trovata a faccia in giù sul pavimento della camera da letto, è stata portata in ospedale con la febbre molto alta. Secondo un rapporto di "stern.de", i suoi organi stavano per fallire. Ha anche avuto un grave infarto. I medici hanno cercato di riattivare gli arti con l'ossigenoterapia, poiché la cancrena nelle mani e nei piedi non era stata perfusa. Il paziente è stato messo in coma artificiale. La sua gamba destra doveva essere amputata dal ginocchio in giù. La causa era un tampone.

La sindrome da shock tossico può essere fatale
Un infettologo chiamato dai dottori chiese immediatamente se la donna avesse un tampone in lei. Questo è stato il caso e i risultati di laboratorio del tampone hanno mostrato che il 24enne soffriva di sindrome da shock tossico (TSS). È una malattia infettiva con il batterio Staphylococcus aureus. Teoricamente, i batteri possono entrare nel corpo attraverso qualsiasi ferita. I patogeni spesso entrano nel corpo attraverso i tamponi, specialmente se rimangono nel corpo troppo a lungo. Oltre alla febbre alta, i sintomi tipici includono mal di testa, vertigini, calo della pressione sanguigna, eruzione cutanea pruriginosa e dolore muscolare, nausea e diarrea. L'infezione può anche portare a grave insufficienza circolatoria e d'organo. Sebbene la malattia si verifichi estremamente raramente, con un caso ogni 200.000 abitanti, può essere fatale. Come nel caso di una ragazza di 14 anni dal Galles. È morta due anni fa per un tampone. A quel tempo, i suoi genitori avevano avviato una campagna per educarli meglio sulla malattia rara. Se la TSS viene rilevata in tempo, gli esperti di salute affermano che gli antibiotici possono di solito aiutare.

Rispettare le istruzioni di sicurezza
Per evitare ciò, è necessario assicurarsi che il coperchio del tampone non sia danneggiato. È anche importante lavarsi le mani prima dell'inserimento. I ginecologi raccomandano di usare sempre il tampone più piccolo possibile, cambiarlo regolarmente e passare alle bende di notte. Tuttavia, non è consigliabile evitare tamponi per paura della TSS. Come spiega il ginecologo Klaus Doubek dell'associazione professionale di ginecologi su Internet, l'uso dei tamponi è molto sicuro se si osservano le norme igieniche raccomandate, che si trovano anche su ogni foglietto illustrativo.

Causa contro società produttrice
Secondo le sue stesse informazioni, Lauren Wasser aveva anche seguito le regole e cambiato regolarmente i suoi tamponi: al mattino, al pomeriggio e alla sera. È scappata con la vita, ma ha perso la gamba e può solo camminare con l'aiuto di una protesi. "Volevo uccidermi", ha detto Lauren a Vice. “Ero una modella e poi improvvisamente su una sedia a rotelle. Mi sono sentito intrappolato tra le mie stesse quattro mura. ”Non vuole mai più usare un tampone e denunciare la società di produzione Kimberley-Clark. A Vice, ha detto: “Questo prodotto mi ha rotto. Se avessi saputo tutto di TSS, non avrei mai usato un tampone. ”Il 27enne è certo che la colpa sia di materiale sbagliato e mancanza di informazioni. Il suo avvocato, Hunter J. Shkolnik, ha criticato: “Il problema è noto da 30 anni. A quel tempo ci fu una vera epidemia di TSS nel paese e molti processi. Ma l'industria dell'igiene non ha fatto nulla al riguardo. ”L'unico cambiamento è stato un riferimento obbligatorio a TSS. Tale riferimento si trova anche sulla confezione di tamponi tedeschi. Lauren Wasser è impegnata a cambiare il materiale dei tamponi. Secondo gli esperti, i tamponi di cotone al 100 percento presenterebbero un rischio significativamente più basso. La maggior parte dei produttori, anche in Germania, utilizza un mix di fibra di viscosa e cotone, o viscosa pura. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Acufene: i passi da fare per curarti (Agosto 2020).