Notizia

Guida nutrizionale: cosa possono mangiare le donne in gravidanza?


Cosa possono e devono mangiare le donne in gravidanza
Durante la gravidanza, le donne dovrebbero prendersi cura della propria dieta. Perché alcuni alimenti come carne cruda o troppa caffeina potrebbero danneggiare il bambino. L'agenzia di stampa "dpa" ha parlato con esperti di una dieta equilibrata e sana durante la gravidanza.

Le donne in gravidanza dovrebbero mangiare cibi ricchi di calcio e acido folico
Le donne in gravidanza hanno un crescente bisogno di nutrienti. Ad esempio, il tuo corpo ha bisogno di molto calcio e acido folico. Il calcio fa parte della sostanza ossea. Se il corpo non ne ha abbastanza, usa le riserve nelle ossa. In questo modo viene promosso lo sviluppo dell'osteoporosi. Il calcio è importante per lo sviluppo del bambino per costruire ossa e denti forti, un cuore sano, nervi e muscoli. Il calcio svolge anche un ruolo importante nel normale ritmo cardiaco e nella capacità di coagulare il sangue. L'acido folico è particolarmente importante per la prevenzione di difetti del tubo neurale come disturbi della schiena aperta e dello sviluppo del cervello.

Durante la gravidanza, le donne dovrebbero quindi fare attenzione a consumare abbastanza prodotti lattiero-caseari contenenti calcio. Uova e piatti a base di uova forniscono al corpo ferro e acido folico. In nessun caso entrambi devono essere consumati crudi. "Ciò significa che nessun prodotto lattiero-caseario non pastorizzato come il camembert di latte crudo e né uova crude o semi-cotte né piatti come il Tiramisu che lo contengono", spiega Margret Morlo dell'Associazione per l'alimentazione e la dietetica. Tali alimenti potrebbero essere contaminati da agenti patogeni che sono pericolosi per il bambino.

Presta attenzione a molta frutta e verdura fresca durante la gravidanza
Molta frutta e verdura fresca dovrebbe essere nel menu durante la gravidanza, poiché entrambi forniscono importanti vitamine, minerali, fibre e sostanze vegetali secondarie e antiossidanti. Secondo le attuali conoscenze scientifiche, è consentito ogni tipo di frutta e verdura. "Si sente spesso, ad esempio, che le mamme in attesa non dovrebbero mangiare legumi o porri come le cipolle", afferma Susanne Schäfer, membro del consiglio della Federazione delle ostetriche indipendenti in Germania. Sono difficili da digerire e causano flatulenza o nausea. "Se riesci a tollerarli, puoi comunque accedervi."

Le donne in gravidanza dovrebbero considerare solo alcune cose quando scelgono un prodotto e lo preparano. Insalate pronte confezionate, frutta pretagliata e germogli non riscaldati sono tabù perché potrebbero essere contaminati da germi dannosi. Frutta e verdura che vengono consumate crude devono essere lavate bene.

Non mangiare mai pesce e carne crudi durante la gravidanza
Carne e pesce contengono proteine, ferro e iodio, tra gli altri. Fanno quindi parte della dieta delle donne in gravidanza, a condizione che non vengano consumate crude, affumicate a freddo o solo insufficientemente riscaldate. Sushi, salmone affumicato, salsicce crude come salame e tartare sono tabù. Le donne in gravidanza dovrebbero anche evitare la carne rossa. "Questi alimenti possono essere contaminati da germi pericolosi che possono portare a malattie, contrazioni e aborti spontanei", avverte Christian Albring, presidente dell'associazione professionale dei ginecologi. Le frattaglie come il fegato possono contenere anche sostanze inquinanti. Dovrebbero essere evitati anche i tipi di pesci fortemente contaminati con mercurio come il pesce spada o Merlin.

Gli esperti concordano anche su fast food e prodotti finiti. Spesso contengono additivi artificiali come esaltatori di sapidità, sostituti dello zucchero o agenti coloranti che mettono a dura prova l'organismo della madre. Gli specialisti temono che siano anche dannosi per il nascituro e, ad esempio, aumentano il rischio di allergie. Inoltre, i prodotti sono generalmente molto ricchi di calorie, il che può comportare un aumento di peso pericoloso per la salute. “Essere in sovrappeso può portare a sintomi come l'ipertensione. Inoltre, complicazioni come il parto prematuro sono più comuni nei bambini sopravvalutati ", riferisce Albring.

È meglio bere acqua e bevande non zuccherate durante la gravidanza
Le donne in gravidanza dovrebbero bere da due a tre litri di liquidi al giorno. L'acqua e le bevande non zuccherate sono le più adatte. "La massima priorità è evitare l'alcol, poiché è stato dimostrato che questo danneggia gravemente il sistema nervoso centrale del nascituro", avverte Morlo. Le bevande contenenti chinino, come il limone amaro, dovrebbero anche essere evitate, perché stimolano il travaglio in grandi quantità. Questo vale anche per il consumo eccessivo di caffeina. Il caffè e il tè non sono generalmente vietati durante la gravidanza, a condizione che non vengano consumati più di circa 300 milligrammi - una o due tazze di caffè ogni giorno.

Schäfer consiglia alle donne in gravidanza di non lasciarsi turbare dalla moltitudine di consigli nutrizionali che colpiscono da tutte le parti. "Ci sono sempre nuove raccomandazioni, alcune delle quali si contraddicono a vicenda. Sono scettico su questo ", dice l'ostetrica. Le differenze con un cibo misto normale ed equilibrato non sono così grandi. (Ag)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Lalimentazione della mamma in allattamento (Agosto 2020).