Notizia

Il 90 percento dei tedeschi richiede cannabis per i pazienti


Il 90 percento dei tedeschi desidera facilitare l'accesso dei pazienti alla cannabis
Sebbene la cannabis sia stata usata come medicina in Germania per molto tempo, non è certamente facile per le persone colpite in questo paese. Secondo un sondaggio, un'ampia maggioranza di tedeschi richiede un accesso più facile alla cannabis per i pazienti. Il 90 percento ha parlato a favore.

La marijuana aiuta con varie malattie
Sebbene la cannabis sia stata a lungo usata come medicina in questo paese, altri paesi sono significativamente più avanti in questo settore. Ad esempio, la cannabis è stata recentemente legalizzata per i malati di cancro in Cile. In Germania c'è stata a lungo una discussione accesa sul rilascio della canapa. La sua efficacia è stata scientificamente dimostrata, tra l'altro, per la nausea e il vomito o per la cachessia, una malattia in cui l'estrema perdita di peso porta a un sottopeso estremo. Secondo un rapporto dell'agenzia di stampa dts, la maggior parte dei tedeschi vorrebbe che fosse più facile per i pazienti assumere marijuana.

L'acquisto legale di marijuana è quasi impossibile per i pazienti
In un sondaggio rappresentativo di Infratest per la rivista "Der Spiegel", il 90 percento degli intervistati ha affermato che sarebbe più facile per tutti i pazienti accedere alla cannabis, a condizione che ciò aiuti ad alleviare i loro sintomi. Come riporta la rivista, finora è stato difficile o impossibile per i pazienti tedeschi ottenere legalmente marijuana. Di conseguenza, la Federal Opium Agency ha finora concesso a 449 pazienti solo l'autorizzazione nazionale per ottenere la canapa medicinale dalla farmacia. Inoltre, il tribunale amministrativo di Colonia ha emesso una sentenza la scorsa estate che ha permesso la coltivazione legale della canapa per i pazienti con dolore.

La Germania è in ritardo ed è colpevole
La situazione è molto migliore in altri paesi. Ad esempio, oltre 20.000 pazienti in Israele e oltre 50.000 in Canada sono autorizzati ad acquistare canapa per motivi medici. Secondo le informazioni, milioni di persone negli Stati Uniti stanno ora utilizzando la "cannabis terapeutica", che può essere utile per i malati di cancro e di dolore, le persone con HIV e le persone con sclerosi multipla (SM) o malattie intestinali, inclusa la malattia di Crohn. Come ha spiegato il medico della canapa Franjo Grotenhermen nello "Spiegel", la Germania è colpevole di "un grave fallimento a lungo termine nel fornire assistenza" con la sua continua e severa politica di proibizione.

Si dice che il divieto di marijuana come intossicante persista
Tuttavia, l'indagine ha anche mostrato che la maggior parte dei tedeschi vuole attenersi all'attuale divieto di marijuana come droga. Ad esempio, il 59 percento degli intervistati ha dichiarato che avrebbe continuato a perseguire il possesso di cannabis. Tuttavia, nella fascia di età dai 18 ai 29 anni, la clearance della cannabis è una maggioranza assoluta con il 55 percento. Il proibizionismo ha comunque fatto poco per proteggere i giovani: i tedeschi fumano la loro prima canna all'età di 16 anni. L'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) stima che 150 milioni di persone in tutto il mondo siano intossicate dall'hashish e dalla marijuana. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Cannabis terapeutica: ecco perché solo poche farmacie la vendono (Agosto 2020).