Notizia

Cancro al seno già creato durante la pubertà


Il cancro al seno potrebbe già essere nella pubertà
Secondo il German Cancer Aid, circa 75.000 donne in Germania soffrono di cancro al seno ogni anno. Circa 17000 pazienti muoiono ogni anno. I ricercatori tedeschi sono ora riusciti a far crescere il tessuto mammario nella capsula di Petri. Gli scienziati sperano di usarlo per comprendere meglio lo sviluppo dei tumori in futuro.

I ricercatori di Monaco stanno allevando tessuto mammario
Secondo il German Cancer Aid, circa 75.000 donne sviluppano il cancro al seno in Germania ogni anno. Circa 17000 pazienti muoiono ogni anno. Numerosi scienziati in tutto il mondo stanno studiando la malattia più da vicino - a volte con grande successo. Esperti dell'Università di Friburgo e del German Cancer Research Center (DKFZ) hanno recentemente annunciato di aver sviluppato un approccio che potrebbe essere utilizzato per rilevare il carcinoma mammario nelle urine in futuro. Ora i ricercatori del Centro Helmholtz e dell'Università Ludwig Maximilians di Monaco riportano sulla rivista "Sviluppo" di essere riusciti a far crescere il tessuto mammario nella capsula di Petri. L'agenzia di stampa dpa riferisce che gli scienziati sperano di poter monitorare da vicino lo sviluppo del cancro e testare nuovi farmaci in futuro.

Immagine: underdogstudios / fotolia.com

Il corso per il cancro al seno potrebbe già essere fissato alla pubertà
I ricercatori hanno spiegato che le prime osservazioni sul tessuto tridimensionale cresciuto suggeriscono che il corso potrebbe essere impostato per il carcinoma mammario successivo alla pubertà. Sperano di poter testare le sostanze contro il cancro al seno nella capsula di Petri in futuro. Come riportato, il gruppo di ricerca della dottoressa Christina Scheel ha messo le cellule mammarie di diverse donne dall'intervento di riduzione del seno in un gel trasparente. Le cellule si sono sviluppate in esso come in un seno femminile durante la pubertà. "Le cellule staminali sono in grado di replicare strutture ghiandolari complesse con diversi tipi di cellule", ha detto Scheel a dpa. Come nel seno reale, nel gel si sono formati dotti del latte e strutture simili all'uva. Tra le altre cose, è stato dimostrato che l'elasticità del seno influenza la crescita delle cellule. La crescita cellulare era più forte nel gel più duro rispetto al gel elastico.

Opportunità per lo sviluppo di nuovi farmaci
Altri ricercatori sulle cellule staminali nutrono grandi speranze per lo studio. Il capo del dipartimento di cellule staminali e cancro del German Cancer Research Center (DKFZ) di Heidelberg, Andreas Trumpp, ha affermato che si trattava di un sistema unico per simulare il tessuto tridimensionale del seno nella capsula di Petri. Tuttavia, ha anche avvertito di euforia prematura. L'esperimento con le cellule tumorali non è stato ancora condotto. Se ciò avrà successo, potrebbe essere una grande opportunità per lo sviluppo di nuovi farmaci. "Quindi il sistema di coltura potrebbe essere utilizzato per cercare nuove sostanze che bloccano la crescita e la migrazione delle cellule tumorali".

Cancro al seno molto giovane nelle giovani donne
Tra le decine di migliaia di donne con diagnosi di carcinoma mammario ogni anno ci sono molti pazienti più giovani. Il cancro può essere molto aggressivo, specialmente con loro. "Il comportamento aggressivo del carcinoma mammario non è ancora stato compreso sotto molti aspetti", ha detto Scheel. "È molto probabile che durante la pubertà si creino precursori del cancro nelle giovani donne." La crescita delle cellule tumorali è simile a quella della pubertà - semplicemente incontrollata. "La principale fase di sviluppo del seno è durante la pubertà", ha spiegato Scheel. “La ghiandola mammaria cresce come un cancro invasivo durante il suo sviluppo, ma controlla il tessuto adiposo in modo controllato. Questo è il processo che ora possiamo ricreare. ”L'esperimento mostra innanzitutto come funziona il seno normale. Tuttavia, questo è il presupposto per una migliore comprensione dei processi in caso di malattia. "Se vuoi riparare un'auto, devi prima capire come funziona un'auto". Nel passo successivo, i ricercatori vogliono introdurre le cellule tumorali nel gel - e vedere se e come si sviluppa il cancro. (anno Domini)

/ span>

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Tumore al seno HER2+, rischio recidiva dimezzato con TDM-1 adiuvante (Agosto 2020).