Notizia

Il numero di vittime di Mers in Corea del Sud è salito a 14


Sempre più Mers sono morti in Corea del Sud: le autorità hanno riportato il 14 ° decesso
In Corea del Sud, le autorità hanno il 14. L'attuale epidemia di grave malattia respiratoria è la più grande fino ad oggi al di fuori del Medio Oriente. Migliaia di cittadini sono ancora in quarantena.

Già 14 morti di Mers
Il ministero della Sanità sudcoreano ha riportato un'altra vittima di Mers e dodici nuove malattie a seguito di una grave malattia respiratoria sabato. La speranza del governo di una notevole riduzione del numero di pazienti con la sindrome respiratoria del Medio Oriente (Mers) è stata quindi smorzata. Secondo un messaggio dell'agenzia di stampa della Dpa, una donna di 67 anni che aveva contratto un altro paziente con Mers era morta. Finora, 14 persone sono morte di Mers nel paese dell'Asia orientale, il numero di pazienti è salito a 138.

L'OMS avverte di un'ulteriore diffusione della malattia respiratoria
Secondo le informazioni, anche un autista di ambulanza che precedentemente trasportava pazienti con Mers è tra le nuove infezioni. Venerdì le autorità hanno segnalato solo quattro nuovi casi. L'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha avvertito dell'ulteriore diffusione di malattie respiratorie potenzialmente letali Mers in Corea del Sud. Come annunciato l'OMS sabato, lo scoppio nel paese asiatico è stato "ampio e complesso". È il più grande focolaio di Mers finora al di fuori del Medio Oriente.

Migliaia di persone in stazioni di isolamento
In precedenza, i rappresentanti del Ministero della Salute avevano suggerito che il picco di diffusione del virus potesse essere raggiunto sabato. Come misura precauzionale contro un'ulteriore diffusione, centinaia di eventi nel paese erano stati cancellati. Migliaia di asili e scuole furono temporaneamente chiusi e migliaia di persone furono messe in quarantena. A partire da venerdì, c'erano ancora più di 3.600 persone che potrebbero essere state infettate o tenute in stazioni di isolamento per l'osservazione.

Infetto quando si viaggia in Medio Oriente
Un 68enne tornato da un viaggio in Medio Oriente a maggio si dice che sia stato il primo malato di Mers confermato in Corea del Sud. Mers è stato rilevato per la prima volta in Arabia Saudita nel 2012. Come molti virus del raffreddore e l'agente patogeno di Sars, è un virus corona. L'infezione è di solito accompagnata da sintomi simil-influenzali come febbre, tosse e respiro corto. Nei casi più gravi, tuttavia, può svilupparsi polmonite e può verificarsi insufficienza renale. Secondo gli esperti di salute, Mers causa la morte più frequentemente di quanto non avvenga con molte altre malattie infettive. La maggior parte delle malattie di Mers si verificano nella penisola arabica, in particolare in Arabia Saudita. Da lì, l'agente patogeno è stato introdotto più volte in altre parti del mondo. Alcuni mesi fa, il virus Mers è stato diagnosticato in Germania. Era un paziente che era tornato da un viaggio da Abu Dhabi. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Coronavirus, andamento epidemia, immunità e vaccino Covid-19. prof. Guido Silvestri (Agosto 2020).