Notizia

La carne rossa aumenta il rischio di diabete


Le persone che mangiano molta carne rossa hanno un aumentato rischio di diabete di tipo 2. Tuttavia, le cause di questa relazione di rischio non sono state ancora chiarite. I ricercatori hanno ora identificato biomarcatori nel sangue che forniscono indizi sui meccanismi metabolici sottostanti.

Gli studi dimostrano che il consumo giornaliero di 150 grammi di carne rossa è associato a un rischio di malattia di circa l'80% più elevato. Per saperne di più sulle relazioni, un team di scienziati ha analizzato i campioni di sangue di 2.681 partecipanti allo studio. Di questi, 688 avevano il diabete di tipo 2 durante lo studio.

In totale, i ricercatori hanno controllato 127 diversi biomarcatori nel sangue dei partecipanti. In sei biomarcatori, i cambiamenti di concentrazione osservati erano associati ad un aumentato rischio di diabete. I partecipanti allo studio con un alto livello di ferritina e un basso livello di glicina a base di proteine ​​avevano un aumentato rischio di diabete. In questi partecipanti sono stati cambiati anche i valori di quattro lipidi rilasciati dal fegato nel sangue.

Poiché la glicina protegge dallo stress ossidativo e allo stesso tempo contrasta le reazioni infiammatorie, alti livelli di ferritina e bassi livelli di glicina potrebbero portare a supporre che il corpo sia esposto a un aumento dello stress ossidativo e sia meno ben protetto contro l'infiammazione. Questo a sua volta potrebbe spiegare la relazione tra consumo di carne rossa e diabete, poiché lo stress ossidativo e le reazioni infiammatorie contribuiscono allo sviluppo del diabete di tipo 2 secondo le ultime conoscenze. (Pm)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Insulino resistenza: quello che devi sapere (Agosto 2020).