Notizia

DAK per una nuova forma di competizione assicurativa sanitaria


DAK Gesundheit chiede un nuovo inizio nel concorso per l'assicurazione sanitaria obbligatoria (GKV). La riforma prevista dovrebbe portare maggiore qualità ed efficienza nella cura degli assicurati. Un bilancio assicurativo indipendente per la ricerca e lo sviluppo dovrebbe quindi rendere possibili innovazioni finanziarie.

La concorrenza non è fine a se stessa
Secondo un rapporto dell'agenzia di stampa dpa, la compagnia di assicurazione sanitaria DAK Gesundheit vuole riformare l'attuale concorrenza tra i fondi di assicurazione sanitaria obbligatori, che è principalmente orientata al prezzo. Come ha affermato lunedì a Berlino il CEO della DAK Herbert Rebscher, la concorrenza non è fine a se stessa, ma deve mirare a trovare contratti di fornitura migliori. Secondo un comunicato stampa del fondo di assicurazione sanitaria, si sta attualmente svolgendo una pura concorrenza sui prezzi, che in particolare offre incentivi all'80% degli assicurati giovani, per lo più sani, per risparmiare denaro e indebolire finanziariamente il sistema di solidarietà. "L'assicurazione sanitaria solidale non può consistere nell'offrire tariffe individuali e prestazioni legali discutibili dal punto di vista medico", afferma Rebscher. "Questo priva il sistema di fondi che sono urgentemente necessari per la cura dei malati cronici".

Bilancio dell'assicurazione sanitaria per ricerca e sviluppo
Il DAK propone un bilancio assicurativo indipendente per la ricerca e lo sviluppo inteso a rendere finanziariamente possibili le innovazioni. Secondo il parere di un esperto dell'Istituto IGES, l'ordine di grandezza è pari allo 0,5 percento del reddito da premi totale nell'assicurazione sanitaria obbligatoria (GKV). Questo ammonterebbe attualmente a circa 920 milioni di euro. Si dice che i fondi provengano dal fondo sanitario. Le singole compagnie di assicurazione sanitaria dovrebbero decidere autonomamente l'uso. Secondo le informazioni, l'obiettivo è ridurre le eccedenze talvolta elevate per le persone assicurate sane e utilizzarle a favore della cura dei pazienti. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Pensioni. Sbarra: una nuova e più equa flessibilità in uscita e una priorità sociale ed economica (Agosto 2020).