Notizia

Buono per il fitness: il nuoto promuove la resistenza e la salute


Il nuoto delicato sulle articolazioni favorisce la resistenza
Il nuoto è un vero sport a tutto tondo. Puoi bruciare calorie, rafforzare i muscoli e rafforzare la tua resistenza. Quasi nessun altro sport fa così tanto bene al corpo ed è anche delicato sulle articolazioni.

Il nuoto è lo sport a 360 gradi per eccellenza
Il fatto che tu promuova la tua salute attraverso lo sport è indiscusso nella maggior parte degli esperti. Il nuoto è lo sport perfetto per questo. Se non hai paura dell'acqua, è meglio allenarsi regolarmente in piscina. Non solo aiuta a bruciare calorie, a rafforzare i muscoli e a migliorare la forma fisica, ma si occupa anche delle articolazioni. “Soprattutto, la resistenza generale è allenata in acqua. Poiché la resistenza in acqua è 14 volte superiore a quella a terra, il nuoto è significativamente più dispendioso in termini di energia ", ha spiegato il Prof. Ingo Froböse della German Sport University di Colonia.

Prevenire le calorie e prevenire le malattie
Sforza anche i muscoli che non vengono utilizzati, ad esempio quando si fa jogging. Inoltre, viene stimolato il sistema cardiovascolare e viene promossa la circolazione sanguigna durante le regolari sessioni di nuoto. L'allenamento di resistenza delicato brucia calorie e quindi previene il sovrappeso e l'obesità. Riduce anche il rischio di diabete, aterosclerosi (indurimento delle arterie) e altre malattie. Per le persone in sovrappeso, il nuoto è uno sport ideale per esercitare la resistenza. "Trasportano nell'acqua solo un decimo del loro peso corporeo", afferma Froböse.

Una tecnica pulita è essenziale quando si nuota
A seconda dello stile di nuoto, le diverse regioni del corpo vengono affrontate più intensamente. “Quando gattonano, le aree del braccio e del busto sono particolarmente importanti, mentre con la tecnica della rana, le gambe sono soggette a ulteriore stress. È meglio passare di volta in volta per un allenamento equilibrato ", consiglia l'esperto di salute. Il problema di base, soprattutto per i principianti, è la respirazione. Tuttavia, una tecnica pulita è essenziale per poter nuotare di fila a lungo. Questo anche perché l'allenamento è davvero efficace solo dopo una durata di circa 30 minuti. Coloro che lo fanno bene bruciano 350 calorie in mezz'ora. Gli atleti che hanno esperienza di nuoto dovrebbero allenarsi da tre a quattro volte alla settimana per un effetto a lungo termine.

Evita di nuotare con problemi al ginocchio
Le persone con problemi al ginocchio o sintomi simili dovrebbero evitare di nuotare nel petto. Lo stile di scansione è consigliato per loro perché le articolazioni del ginocchio sono leggermente caricate in questo stile quando si esegue un colpo di scansione. I malati di cuore dovrebbero parlare meglio con il proprio medico prima di iniziare l'allenamento di nuoto. "La maggiore pressione dell'acqua aumenta il flusso venoso di ritorno al cuore e quindi il polso si riduce", ha detto lo specialista di medicina sportiva Froböse. Poiché la perdita di gravità significa che il metabolismo osseo non è stimolato, un'alternativa al nuoto potrebbe essere consigliabile anche per l'osteoporosi. In alcune malattie, il nuoto e lo sport dovrebbero essere evitati - temporaneamente - in generale. Ad esempio, se hai un'influenza, dovresti fare almeno una pausa di tre giorni dopo un'influenza, poiché l'infezione può altrimenti diffondersi al cuore, con possibili gravi conseguenze come dolore toracico o battito cardiaco irregolare. (anno Domini)

/ span>

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Preparazione atletica nuoto: come scaldarti a secco (Agosto 2020).