Notizia

La medicina per il diabete insulina degludec non ha alcun beneficio aggiunto


L'insulina degludec non ha alcun beneficio aggiuntivo rispetto al trattamento convenzionale
L'insulina degludec (nome commerciale Tresiba) è stata approvata per adolescenti e bambini con diabete mellito di tipo 1 o di tipo 2 da gennaio di quest'anno, ma la preparazione non porta alcun beneficio aggiuntivo nell'interesse delle persone colpite, secondo l'ultimo annuncio dell'Istituto per la qualità e l'efficienza nell'assistenza sanitaria ( IQWiG). Invece, potrebbero esserci effetti collaterali ancora più gravi.

In una valutazione precoce dei benefici in conformità con la legge tedesca sul mercato dei medicinali (AMNOG), IQWiG ha verificato se l'insulina degludec "da sola o in combinazione con altri farmaci ipoglicemizzanti offre un vantaggio aggiuntivo rispetto alla terapia comparativa appropriata." Per adolescenti e bambini con diabete di tipo 1, è possibile utilizzare il fascicolo presentato non traggono alcun beneficio aggiuntivo per l'insulina degludec dal produttore Novo Nordisk e "poiché il produttore non ha fornito dati per adolescenti e bambini con diabete di tipo 2, qui non è possibile affermare un beneficio maggiore o minore", ha affermato l'IQWiG. Inoltre, nelle ragazze sono state mostrate indicazioni "per un danno maggiore in relazione a eventi avversi gravi".

Nessun vantaggio aggiuntivo riconoscibile
Secondo l'IQWiG, l'unico studio presentato nel dossier ha esaminato bambini e adolescenti con diabete di tipo 1, i risultati "in termini di mortalità, sintomi e disturbi e la maggior parte degli effetti collaterali (interruzioni dovute a effetti collaterali, ipoglicemia grave e sintomatica, chetoacidosi) nessuno Differenze tra i gruppi di trattamento ”. Un ulteriore vantaggio non è quindi percepibile. L'analisi specifica per genere ha mostrato che i ragazzi con diabete mellito di tipo 1 non hanno mostrato ulteriori effetti positivi o negativi. Tuttavia, le ragazze che sono state trattate con insulina degludec hanno sviluppato "eventi avversi gravi" più spesso di quelli del gruppo di confronto.

Prova di minori benefici
Secondo IQWiG, circa 15 su 100 giovani diabetici di tipo 1 che hanno ricevuto insulina degludec hanno avuto a che fare con gravi effetti collaterali entro 52 settimane. Nelle ragazze che hanno ricevuto la terapia standard, solo circa tre su 100 sintomi comparabili hanno mostrato. In questo modo, "per l'insulina degludec ci sarebbe un suggerimento di meno benefici rispetto alla terapia comparativa appropriata nel trattamento delle ragazze", riferisce l'IQWiG. L'attuale valutazione del fascicolo costituisce la base per la seguente procedura di parere del Comitato misto federale (G-BA), al termine della quale il G-BA prenderà una decisione finale sull'entità del beneficio aggiuntivo. (Fp)

1: Michael Horn / pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Diabete: 5 cose da sapere sulla metformina (Agosto 2020).