Notizia

Alcol e cannabis - peggiore consumo misto con conseguenze fatali


L'alcool aumenta significativamente gli effetti della cannabis
Dalla legalizzazione della cannabis in diversi stati degli Stati Uniti, è emersa la questione delle possibili interazioni con altre droghe legali, come l'alcol in particolare. Il team di ricerca americano guidato da Marilyn A. Huestis del National Institute on Drug Abuse di Baltimora ha ora pubblicato uno studio sull'interazione tra alcol e cannabis, che valuta anche possibili alterazioni della guida.

L'uso misto di alcol e cannabis è stato un problema critico in diversi stati degli Stati Uniti dal momento che quest'ultimo è stato rilasciato, anche perché le potenziali interazioni sono state finora poco conosciute, secondo gli scienziati statunitensi sulla rivista "Clinical Chemistry". Nel loro studio attuale, hanno quindi esaminato il modo in cui la combinazione di tetraidrocannabinolo (THC) e alcool funziona nel corpo. Hanno analizzato lo sviluppo della concentrazione di THC nel sangue dopo l'uso di cannabis, sia con che senza assunzione simultanea di alcol a basso dosaggio. In combinazione con il precedente consumo di alcol, è stata trovata una concentrazione di THC significativamente più elevata.

La concentrazione ematica di THC aumenta a causa dell'alcool
Trentadue fumatori adulti di cannabis inizialmente hanno ricevuto un placebo o una bevanda alcolica leggera per lo studio. Dopo dieci minuti, hanno consumato 500 milligrammi di cannabis usando un vaporizzatore, con un gruppo che riceveva cannabis ad alte dosi al 6,7% di THC e l'altra dose più bassa al 2,9%. Prima e dopo l'assunzione, i ricercatori hanno determinato la concentrazione ematica di tetraidrocannabinolo nei soggetti del test. È stato dimostrato che senza alcool una concentrazione massima di 42,2 microgrammi per litro (? G / l) è stata raggiunta con la cannabis ad alte dosi e 32,7? G / l con la dose più bassa. In combinazione con l'alcol, i valori sono aumentati a 35,3 microgrammi per litro per la cannabis a basso dosaggio e a 67,5 microgrammi per l'alta dose.

Il consumo misto aumenta drasticamente il rischio di incidenti
I ricercatori vedono anche le loro scoperte nel contesto di un recente sondaggio del Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti che ha aumentato il rischio di incidenti derivanti dall'uso di cannabis dello 0,7%, l'uso di alcol del 7,4% e l'uso misto dell'8,4% Associazione americana per chimica clinica. Secondo l'autore dello studio Marilyn A. Huestis, le concentrazioni ematiche di THC più elevate potrebbero forse spiegare la perdita di prestazioni significativamente maggiore quando viene utilizzata una combinazione di cannabis e alcool. I risultati attuali aiutano l'interpretazione dei dati forensi e fanno avanzare significativamente il dibattito sulla guida sotto l'influenza di droghe, secondo gli scienziati. (Fp)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: La Cannabis fa impazzire? (Agosto 2020).