Notizia

Gli adulti non dovrebbero bere più di quattro espressi al giorno


Non dovresti bere più di quattro espressi forti o altre bevande analcoliche comparabili al giorno. Una quantità maggiore di caffeina può essere dannosa per la salute. Questo è ciò che hanno determinato i ricercatori dell'Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA). Secondo lo studio, circa 400 milligrammi di caffeina al giorno sono "innocui". Un espresso contiene circa 70 a 100 milligrammi.

Confronto di studi per conto dei paesi europei
L'EFSA ha pubblicato un parere scientifico sulla sicurezza della caffeina in cui stima le dosi acute e giornaliere che sono sicure per la popolazione generale sana. Il parere include anche raccomandazioni sul consumo di caffeina da tutte le fonti alimentari in combinazione con l'attività fisica, nonché i possibili rischi del consumo di caffeina con alcol, altre sostanze contenute nelle cosiddette bevande energetiche e sinefrina, una sostanza che si trova sempre più negli integratori alimentari.

Se consumata dall'uomo, la caffeina stimola il sistema nervoso centrale e, a dosi moderate, aumenta la vigilanza o riduce la sensazione di affaticamento. La caffeina è un composto chimico presente in natura trovato in parti di piante come caffè e fave di cacao, foglie di tè, bacche di guaranà e noci di cola. "La minaccia per la salute non è enorme, ma esiste", ha detto un portavoce dell'EFSA. "Il messaggio principale è che i consumatori devono considerare le diverse fonti di caffeina insieme al caffè", ha affermato. Oltre al caffè, alcuni tè, bevande alla cola e soprattutto bevande energetiche contengono anche il pick-me-up.

Per la valutazione finale, sono state prese in considerazione numerose risposte degli Stati membri, delle associazioni dei consumatori, dell'industria e di altre parti interessate. Questi avvennero tra l'altro durante una consultazione online di due mesi e un incontro con le parti interessate a Bruxelles.

È la prima volta che i rischi della caffeina da tutte le fonti alimentari sono stati valutati a livello dell'UE. Numerose valutazioni del rischio sono state precedentemente condotte da organismi nazionali e di altri organi competenti in tutto il mondo e sono state analizzate in dettaglio dal gruppo di lavoro dell'EFSA.

La Commissione europea ha chiesto all'EFSA questa valutazione dopo che diversi Stati membri hanno sollevato preoccupazioni in merito alle preoccupazioni per la salute legate al consumo di caffeina - in particolare malattie cardiovascolari, effetti sul sistema nervoso centrale (come i disturbi del sonno) o aumento dell'ansia) e possibili rischi per la salute dei feti nelle donne in gravidanza.

I dati noti sono stati valutati per l'elaborazione. È stato dimostrato che la soglia di innocuità tra i giovani adolescenti è di tre milligrammi di caffeina per chilogrammo di peso corporeo. Questi sono, ad esempio, due bicchieri di cola da 150 milligrammi ciascuno, quando il giovane pesa circa 50 chili. Le donne in gravidanza dovrebbero consumare un massimo di 200 milligrammi di caffeina (2 espressi) in modo da non mettere in pericolo il nascituro.

Troppo caffè: ansia e cuore che corre
Se consumi da 400 a 500 grammi di caffeina in poco tempo da adulto, puoi sperimentare rapidamente irrequietezza interiore, ansia, nausea, vertigini e battito cardiaco accelerato. Ciò è particolarmente possibile per le persone che altrimenti tendono a bere il caffè meno spesso. (Sb)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Covid-19 e distrofia muscolare di Duchenne e Becker (Agosto 2020).