Consigli tipici per i genitori quando scelgono una carriera: spesso hanno torto!

Consigli tipici per i genitori quando scelgono una carriera: spesso hanno torto!

Quale consiglio dei genitori non è adatto per scegliere una carriera

Alla fine della scuola, gli adolescenti devono chiedersi cosa vogliono "diventare". Molti si fidano del consiglio dei loro genitori. Ma alcune raccomandazioni ben intenzionate fanno ipotesi false. I consulenti di carriera riferiscono dei consigli dei genitori che non sono adatti per scegliere una carriera.

Affronta il problema della scelta della carriera il prima possibile
La scelta sbagliata della formazione provoca incertezza e spesso costi elevati. Martin Neumann del servizio psicologico professionale delle agenzie di collocamento di Monaco, Rosenheim, Weilheim e Freising lo ha spiegato recentemente in una conversazione con l'agenzia di stampa dpa. Pertanto, l'esperto ha consigliato di affrontare la questione della scelta della carriera il prima possibile e di prenderla sul serio. Molti adolescenti si fidano dei loro genitori quando viene loro chiesto cosa "vogliono diventare". Ma le loro raccomandazioni spesso fanno false assunzioni. In un recente comunicato stampa dell'agenzia di stampa tedesca (dpa), i consulenti di carriera spiegano quali (ben intenzionati) consigli dei genitori sulla scelta della carriera sentono e vedono ancora e ancora.

Metti sempre in discussione le ipotesi dei genitori
"Scommetti sull'ingegnere, quindi non fare nulla di male": per molti genitori, questo suona come una banca sicura, perché in questo momento si dice che gli ingegneri sono disperatamente necessari e che quindi i laureati troverebbero facilmente un lavoro ben pagato. Scegliere un corso di studi per imbarazzo non è una buona idea. "Questi argomenti di hype sono fondamentali", afferma Svenja Hofert, consulente di carriera di Amburgo. La domanda immediata viene spesso invertita qualche anno dopo. Gli adolescenti dovrebbero sempre mettere in discussione le ipotesi dei genitori sul mercato del lavoro e ricercare come sia la struttura per età del lavoro, se molti andranno presto in pensione o se il numero di laureati è aumentato in modo significativo negli ultimi anni.

Anche le grandi aziende possono fallire
Un altro suggerimento comune per i genitori: "Guarda che stai presso una grande azienda" presume che coloro che iniziano in una grande azienda abbiano un lavoro sicuro. Ciò potrebbe essere vero in passato, ma secondo Hofert, oggi è valido solo in misura limitata. Ad esempio, società come la società di vendita per corrispondenza Quelle falliscono, tagliano il personale su larga scala o trasferiscono sedi all'estero. Il consulente di carriera raccomanda ai giovani professionisti di chiedere dove c'è molto da imparare. Se questo è il caso in un'azienda piuttosto piccola, i laureati dovrebbero andare lì. "La curva di apprendimento ripagherà, ma solo in seguito", afferma Hofert.

Diverso dai genitori?
I genitori scontenti a volte possono sentire: "Fallo in modo diverso da me". Se, ad esempio, un padre è infelice come dipendente, è più probabile che consigli ai giovani sui lavori in cui in seguito diventerà il suo capo. Martin Neumann della Munich Employment Agency ha spiegato che farlo in modo diverso rispetto ai genitori non ha nulla a che fare con i talenti del bambino. I giovani dovrebbero cercare di riflettere su ciò che possono fare e su ciò che li interessa. Questo vale anche per i consigli inversi se i genitori vogliono che i bambini realizzino i loro sogni. Ad esempio, se la madre voleva studiare pittura e poi ha deciso di diventare insegnante. I bambini dovrebbero chiedersi: voglio davvero essere un artista - o mia madre lo vuole?

Analizzare i punti di forza e di debolezza
Anche il consiglio: "Fai quello che pensi sia giusto. Non ci facciamo coinvolgere! ”È sbagliato, afferma Julia Funke, consulente di carriera di Francoforte sul Meno. Sebbene abbia lo scopo di dare ai bambini la massima libertà possibile e di non spingerli in nessuna direzione, gli adolescenti hanno bisogno del feedback dei loro genitori, perché nessuno conosce i loro punti di forza e di debolezza, così come la madre e il padre. Funke quindi consiglia agli studenti di chiedere specificamente: "Cosa pensi che possa fare bene?" Anche il suggerimento: "Pensa a ciò che diventerai. Hai un lavoro per tutta la vita ”, non aiuta, ma piuttosto blocca i giovani. La decisione è ovviamente difficile per molti e quindi la rimandano e prima fanno uno stage o vanno in viaggio. Neumann dell'agenzia di collocamento di Monaco ritiene che i giovani dovrebbero provare ad accettare che devono prendere una decisione. Non è possibile analizzare i propri punti di forza e di debolezza e sviluppare un'idea di ciò che si desidera ottenere professionalmente.

Scelta sbagliata dell'allenamento con conseguenze negative
Se i giovani rimangono bloccati nella decisione, spesso possono sentire dai loro genitori: "Inizia qualcosa prima." Ma se gli studenti iniziano un apprendistato che non si adatta a loro, Neumann ha spesso conseguenze negative . Alcuni falliscono e abbandonano, altri finiscono l'apprendistato, ma poi si uniscono a un altro. La pressione che deve essere il lavoro giusto per la seconda volta è spesso ancora maggiore. I giovani non dovrebbero iniziare alcuna formazione per imbarazzo, ma piuttosto prendere una decisione informata e ottenere supporto da insegnanti e consulenti di carriera.

Il certificato di fine studi secondari è spesso sufficiente
Molti genitori sono dell'opinione: "L'importante è avere un diploma di scuola superiore e studiare". Ma anche se non molto tempo fa le aziende hanno ricevuto domande per un luogo di formazione pubblicizzato in un cesto della biancheria, la situazione sul mercato della formazione è cambiata, secondo Angelika Knötig, team leader dell'agenzia di collocamento di Suhl. Un buon certificato di fine studi secondari è oggi sufficiente anche per una formazione altamente richiesta. È molto più importante vedere cosa si adatta ai talenti dei giovani e non insistere ostinatamente sul fatto che deve essere un diploma di scuola superiore e studiare. (anno Domini)

/ span>

Immagine: © Rolf van Melis / www.PIXELIO.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: SEI SCHIAVO DEI TUOI GENITORI? APPELLO AI GENITORI INCONSAPEVOLI