Scandalo di donazione di organi di Göttingen: le suppliche iniziano nel processo

Scandalo di donazione di organi di Göttingen: le suppliche iniziano nel processo

Supplicando il processo di scandalo della donazione di organi a Gottinga

Lo scandalo delle donazioni di organi di Göttingen ha fatto notizia per anni. Le memorie ora iniziano nel processo di un medico che è accusato di omicidio e aggressione con conseguente morte in questo contesto.

Il dottore è accusato di tentato omicidio
Oggi, la procura della Repubblica procurerà il suo ultimo appello sul processo dello scandalo delle donazioni di organi nella medicina dell'Università di Gottinga, riferisce l'agenzia di stampa della Dpa. L'ex capo della Transplant Medicine di Goettingen è sotto processo. Si dice che il medico abbia manipolato i dati medici al fine di abbreviare i tempi di attesa dei suoi pazienti per il fegato donatore e quindi aumentare le loro possibilità di sopravvivenza. L'accusato è accusato di tentato omicidio colposo e di danni fisici con conseguente morte. In un totale di undici casi, si dice che abbia aiutato i pazienti prematuramente con il fegato del donatore attraverso dati medici manipolati e quindi accettato la morte di altri pazienti gravemente malati.

I numeri delle donazioni di organi sono diminuiti drasticamente
A seguito dello scandalo, il numero dei donatori di organi in Germania era precipitato. I dati della Fondazione tedesca per i trapianti di organi (DSO) mostrano che nel 2013 solo 876 morti hanno donato organi. Rispetto agli ultimi 23 anni, questo è stato un nuovo record negativo nella Repubblica Federale. Circa 11.000 pazienti stanno attualmente aspettando un organo donatore. Un sondaggio commissionato dal Federal Center for Health Education (BZgA) ha mostrato che il 68% dei tedeschi ha accettato di donare i propri organi dopo la morte. Tuttavia, solo il 28 percento dei tedeschi ha una carta di donazione di organi (annuncio)
: Martin Jäger / pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: DONAZIONE DI ORGANI e TESSUTI