Come riconoscere la sindrome di burnout

Come riconoscere la sindrome di burnout

Come si riconosce effettivamente un burnout?

Sebbene sempre più persone soffrano di sindrome da burnout, le persone colpite descrivono spesso sintomi molto diversi. Non esiste una definizione vincolante della malattia. La sindrome da affaticamento è solitamente associata a sovraccarico e stress sul lavoro. Ma come si riconosce un esaurimento?

Nessuna definizione vincolante di burnout
Sebbene ci siano sempre più persone che soffrono di esaurimento, non esiste ancora una definizione definitiva di questa sindrome da affaticamento. Secondo i medici, depressione, disturbi della concentrazione, affaticamento cronico, grave irrequietezza interna e battiti del cuore con un battito accelerato sono i primi segni di esaurimento.

Pazienti con sintomi molto diversi
Lo stress che ti rende malato sembra di piombo. Secondo gli esperti, i pazienti affetti dalla sindrome di burnout descrivono sintomi molto diversi in relazione al loro stato di esaurimento cronico. Tuttavia, è comune a tutte le diverse manifestazioni di un eccessivo abuso fisico e mentale che le persone che soffrono di tali sintomi di abuso trovano difficile correlare la connessione tra dolore in parti molto diverse del corpo, incapacità di eseguire, basso umore, insonnia, depressione e ipertensione con il loro carico di lavoro o di metterlo in relazione con il loro stato mentale, riferiscono gli esperti. Continuano a scrivere: “In effetti, la sindrome da burnout classica è l'espressione di stress permanente ed eccessivo nei sintomi fisici. Esistono limiti fortemente individuali al burnout. Una persona si sente stimolata dallo stress e dalle sfide, sperimenta l'eustress, l'altra, invece, sente la pressione di esibirsi come negativa e stressante. In questo caso parliamo di angoscia ".

Rileva il burnout prima del collasso totale
Il burnout non avviene dall'oggi al domani, tuttavia corpo e anima inviano segnali di avvertimento. Conoscere tali segni può aiutare a prevenire la rottura totale e i lunghi tempi di fermo associati. Tali segnali di avvertimento includono esaurimento, perdita di facoltà e irritabilità critiche, sensazione di vuoto interiore e incapacità di esibirsi. Inoltre, alcune persone colpite descrivono che rimangono sedute pigramente nel loro ufficio per ore e guardano fuori dalla finestra senza poter fare nulla. D'altra parte, l'incapacità di smettere di funzionare è uno dei segni del superlavoro cronico. Altri segni includono l'impulso a lavorare costantemente, anche nei fine settimana o in vacanza, così come la mancanza di motivazione e mancanza di gioia per quanto riguarda le attività professionali. Un ritiro dai colleghi o un modo cinico o dispregiativo di esprimersi possono anche essere indicazioni di burnout, come recentemente ha spiegato Anette Wahl-Wachendorf dell'Associazione dei medici aziendali e aziendali in un messaggio dell'agenzia di stampa dpa.

La sensibilità dell'ambiente sociale è importante
L'ambiente sociale può essere utile per la diagnosi precoce del burnout. Questo è un altro chiaro segnale di avvertimento se la società o la famiglia soffrono dell'elevato carico di lavoro e diventano oggetto di controversie. Tuttavia, le persone colpite di solito non sono più in grado di riflettere sulla loro situazione seriamente e con conseguenze. La sensibilità dell'ambiente sociale è tanto più importante. Famiglia, amici e conoscenti forniscono supporto soprattutto non spingendo la persona interessata ma sostenendola a piccoli passi. Il burnout è di solito difficile da sopportare nell'ambiente sociale. Pertanto, i parenti dovrebbero soprattutto prendersi cura di se stessi e prendere sul serio i propri bisogni. Tra le altre cose, può essere utile osservare rituali comuni, riservarsi del tempo e fornire distrazione. La Federazione tedesca per la profilassi e la prevenzione del burnout (DBVB) a Monaco di Baviera ha nominato le opzioni di prevenzione come, tra le altre cose, identificare e ridurre le fonti di stress, rilassamento mirato (ad esempio attraverso il rilassamento muscolare progressivo, allenamento autogeno, yoga, Tai Chi, Qi Gong), sonno adeguato , esercizio fisico regolare, alimentazione sana e tempo libero. (anno Domini)

p;

Informazioni sull'autore e sulla fonte



Video: Sindrome da Burnout