Notizia

Germi nel reparto pediatrico: creazione di hotline


La clinica per bambini offre aiuto ai genitori interessati

L'ospedale "Florence Nightingale" di Düsseldorf ha istituito una hotline per i genitori interessati. Dopo che un gruppo di enterococchi resistenti alla vancomicina (VRE) è stato trovato qui nell'unità di terapia intensiva pediatrica, i parenti possono ora contattare la clinica pediatrica per qualsiasi domanda o incertezza.

La clinica per bambini può essere raggiunta al numero 0211409 3555. Dal rapporto sui pericolosi germi intestinali nell'unità di terapia intensiva pediatrica dell'ospedale "Florence Nightingale" di Düsseldorf-Kaiserswerth, molti genitori sono stati turbati. Per questo motivo, la clinica ha ora creato una hotline da cui i parenti interessati possono ricevere informazioni. Questo sarà raggiunto nei giorni feriali dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 14:00 alle 16:00 al numero 0211 409 3555, secondo le informazioni sul sito web dell'ospedale. Le persone che chiamano al di fuori di questi orari potrebbero lasciare il loro nome e numero su una segreteria telefonica e verrebbero quindi richiamati dalla clinica dei bambini.

Si potrebbe evitare un'ulteriore diffusione dei germi e all'inizio della settimana si è saputo che dall'inizio di marzo i cosiddetti "enterococchi resistenti alla vancomicina" ("germi VRE") erano stati rilevati nell'unità di terapia intensiva pediatrica. Questi sono batteri intestinali che vengono conteggiati tra i patogeni multi-resistenti e possono essere pericolosi per le persone indebolite o per i bambini prematuri.

“Un totale di 13 bambini prematuri sono stati colpiti dal 5 marzo. Undici bambini sono popolati. Due bambini hanno avuto un'infezione e sono stati trattati con antibiotici, che hanno portato alla stabilizzazione dei pazienti ", ha detto il medico senior senior presso la clinica, la neonatologia e la terapia intensiva pediatrica, il dott. Case di montagna. Secondo l'ospedale, un'ulteriore diffusione del germe nel reparto infantile prematuro avrebbe potuto essere evitata "attraverso misure sanitarie coerenti e regolari esami del paziente".

Di conseguenza, sei bambini sono già stati rilasciati, ma cinque bambini sono ancora in degenza. La causa dei germi è attualmente in fase di ricerca. "Ci dispiace moltissimo che i germi VRE si siano diffusi all'unità di terapia intensiva pediatrica dell'ospedale di Florence Nightingale e prendano molto sul serio le paure e le preoccupazioni di tutti i genitori, compresi quelli dei bambini prematuri disabitati, e sono disponibili per loro in qualsiasi momento", ha affermato Dr. Holger Stiller, direttore dell'ospedale e membro del consiglio di amministrazione della Kaiserswerther Diakonie. (No)

> Immagine: Sebastian Karkus / pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Vibo, Natale al reparto di Pediatria (Agosto 2020).