Il sale non è salutare o salutare?

Il sale non è salutare o salutare?

Maledizione e Sehgen allo stesso tempo: il sale dovrebbe promuovere lo sviluppo di malattie cardiovascolari e allo stesso tempo proteggere dalle infezioni

Il "sale nella zuppa" fa sì che alcuni scienziati facciano crescere i capelli grigi. Per molto tempo, il cloruro di sodio, come il nome chimico del sale da cucina, è stato considerato un killer di salute assoluta - si dice che promuova la pressione alta e promuova lo sviluppo di malattie cardiovascolari - gli ultimi risultati della ricerca di un team di scienziati tedesco-americani provano persino un effetto positivo del minerale vitale. Di conseguenza, protegge dalle infezioni. L'agenzia di stampa "dpa" ha parlato con esperti in materia di sale.

C'è una discussione appassionata sul tema del sale: coloro che consumano molto sale attraverso il cibo aumentano il rischio di ipertensione, ictus e infarto. In innumerevoli resoconti dei media, Salt è stato nominato il killer della salute numero uno. In nessun momento le persone hanno affrontato il consumo di sale con la stessa consapevolezza di come fanno oggi, spiega il medico Karl-Ludwig Resch, amministratore delegato dell'Istituto tedesco di ricerca sulla salute (DIG) di Bad Elster, all'agenzia di stampa: “Dieci anni fa, il sale rappresentava più un problema argomento accademico, ora c'è un contributo ad esso ogni pochi giorni in televisione. "Sfortunatamente, molti di questi rapporti hanno trattato l'argomento con passione e non sempre di fatto. La scienza discute anche degli effetti del sale da cucina sulle persone." Fino a quando non si diventa ciechi un giorno altri argomenti ", ha detto il dottore.

Gli effetti del sale sull'uomo non sono ancora stati completamente chiariti, ma una cosa è certa: non si sa tutto sugli effetti del sale. Oggi sappiamo che il cloruro di sodio è vitale per l'uomo. Colpisce l'equilibrio idrico, la struttura ossea, il sistema nervoso e la digestione. Senza sale, l'equilibrio dei liquidi e dei nutrienti nelle cellule sarebbe sbilanciato, quindi il metabolismo sarebbe disturbato. Ogni persona ha quindi circa 200 grammi di sale nel suo corpo. Questo è anche il motivo del gusto salato del sudore o del liquido lacrimale.

Come gli umani, gli animali hanno bisogno di sale per sopravvivere. "Il sodio è l'unica sostanza in cui gli animali stessi notano di avere una carenza e stanno cercando di compensarla", ha detto all'agenzia di stampa Hubert Spiekers, capo dell'Istituto per la nutrizione e la gestione dei mangimi presso il Centro di ricerca statale bavarese per l'agricoltura. Mangia la terra degli animali o mordili nel legno se sentono una mancanza di sale e, al fine di fornire al bestiame sale sufficiente, il minerale viene aggiunto all'alimentazione o offerto come leccata di sale.

Il sale può proteggere dalle infezioni All'inizio di marzo, i risultati dello studio di un gruppo di ricerca tedesco-americano hanno fatto scalpore. Jonathan Jantsch, assistente medico presso l'Institute for Clinical Microbiology and Hygiene presso la University Clinic di Regensburg, e Jens Titze, University of Erlangen e Vanderbilt University, hanno studiato la questione del perché il corpo immagazzina il sale quando è effettivamente dannoso.

Nei topi a dieta a basso contenuto di sale, i ricercatori hanno osservato che gli animali con pelle irritata contenevano quantità simili di sale come in una dieta a elevato contenuto di sale. Sospettavano che il sale si accumulasse sempre più nei tessuti infettivi e che quindi potesse sostenere il sistema immunitario. È stato dimostrato che il sale aumenta effettivamente le prestazioni di difesa dei macrofagi, i globuli bianchi, che distruggono gli agenti infettivi attraverso la formazione di sostanze tossiche.

"Lo studio ci offre una prospettiva completamente nuova sul ruolo del sale nel corpo", afferma Jantsch. "È stato dimostrato che una grande quantità di sale aumenta il rischio di malattie cardiovascolari ed è correlata alla pressione alta. Tuttavia, per la prima volta abbiamo scoperto un possibile beneficio ". I ricercatori hanno pubblicato i loro risultati sulla rivista "Cell Metabolism".

Da quale quantità il sale è dannoso per la salute? "Non esistono studi in grado di concludere in modo affidabile che il consumo di sale sia dannoso", afferma Resch. "Scientificamente, il sale è ancora un fantasma." Inoltre, è difficile considerare gli effetti del sale senza altre influenze nutrizionali. "Osservare il sale separatamente da queste cose semplicemente non è possibile", continua il medico. Sottolinea ai suoi pazienti gli effetti sia negativi che positivi del sale. Naturalmente, ci sono gruppi a rischio per i quali un ridotto consumo di sale ha senso come le persone con ipertensione.

L'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), d'altra parte, fornisce raccomandazioni specifiche sul consumo di sale, poiché una riduzione significativa della quantità di sale potrebbe ridurre il rischio di infarti e ictus e salvare milioni di vite. Secondo l'OMS, gli adulti non dovrebbero consumare più di cinque grammi di sale. Al momento, tuttavia, le persone ingeriscono il doppio del cibo. (Ag)

> Immagine: I-vista / pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Il Latte fa male? Ecco la risposta DEFINITIVA. Filippo Ongaro