Il dodicenne voleva avvelenare a causa del ritiro del cellulare

Il dodicenne voleva avvelenare a causa del ritiro del cellulare

La dodicenne voleva avvelenare la madre a causa del ritiro del cellulare
23.03.2015

Un'adolescente americana ha tentato di uccidere sua madre diverse volte perché ha vietato un telefono cellulare. La ragazza di 12 anni ha mescolato la candeggina in bevande. La custodia mostra quanto possano essere avvincenti gli smartphone. Bambini e giovani, in particolare, trascorrono troppo tempo sui loro telefoni cellulari e computer.

La figlia ha tentato di avvelenare la madre con la candeggina Nello stato americano del Colorado, una dodicenne ha tentato più volte di uccidere sua madre. Come riportato da vari portali online statunitensi, la ragazza voleva uccidere sua madre perché aveva portato via il suo iPhone. Al primo tentativo di omicidio, la figlia mescolò la candeggina nel frullato della madre per avvelenarla. Quando ha iniziato a bere il cocktail di frutta, ha notato l'odore insolito del prodotto. Tuttavia, supponeva che sua figlia non avesse lavato correttamente il bicchiere.

La ragazza è stata portata in prigione minorile Pochi giorni dopo, la ragazza ha mescolato la candeggina in una caraffa per l'acqua. Poiché la madre sentì di nuovo l'odore della candeggina e dovette vomitare dopo il frullato, non bevve nulla dell'acqua e affrontò sua figlia con gli eventi. Si dice che la figlia abbia sviluppato il piano di omicidio perché sua madre aveva portato via il suo iPhone. La ragazza è stata portata in un carcere giovanile. È stato riferito che la madre è stata temporaneamente ricoverata in ospedale.

I giovani trascorrono troppo tempo al computer Secondo gli esperti, il caso mostra anche quanto possano essere avvincenti smartphone e simili. È stato a lungo un argomento che in particolare i giovani trascorrono troppo tempo sui loro telefoni cellulari, computer o tablet. Gli studi hanno nel frattempo dimostrato che molti bambini e adolescenti soffrono di mal di testa o mal di schiena, ad esempio, causati dal lungo tempo trascorso sullo schermo. Vi è anche il rischio di isolamento sociale. Un recente studio della Clinica per la medicina psicosomatica presso il centro medico dell'Università di Magonza ha scoperto che gli adolescenti si sentono soli attraverso Internet se trascorrono troppo tempo su Internet, ad esempio con i social network o i giochi online. (anno Domini)

Immagine: Joachim Kirchner / pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte



Video: Come fare un porta cellulare di carta, veloce senza colla foglio A4 fai da te