Disordini con il caos nell'appartamento e nella testa

Disordini con il caos nell'appartamento e nella testa

La pulizia non aiuta le persone con la sindrome di Messie ad affrontare il caos nella loro testa

Le case dei pazienti con sindrome di Messie spesso affondano letteralmente nel caos. Ma il caos non è solo nel loro ambiente, ma anche all'interno del paziente. Riordinare l'appartamento non è quindi sufficiente, perché i problemi psicologici di base rimangono, secondo l'agenzia di stampa "dpa", citando l'Associazione professionale di psichiatri tedeschi (BVDP).

I pasticci mostrano spesso un grande apprezzamento per gli oggetti che vengono trascurati dalla società o smaltiti come immondizia. Le persone con la sindrome di Messie accumulano questi oggetti nelle loro case, facendo sprofondare questi ultimi nel caos, e ripulire e riordinare di solito è il primo pensiero di parenti, amici o conoscenti quando danno un'occhiata agli alloggi dei messies. Tuttavia, le vittime non vengono quasi aiutate perché i loro problemi mentali continuano ad esistere.

Considerare lo sfondo della sindrome di Messie Al fine di aiutare i disordini, lo sfondo psicologico dei sintomi deve essere preso in considerazione con urgenza, riferisce Christa Roth-Sackenheim del BVDP nel comunicato stampa del "dpa". Ad esempio, le persone colpite avrebbero problemi con i loro pensieri che ruotano continuamente attorno alle attività quotidiane più semplici. Ciò limita fortemente anche la loro capacità di agire in situazioni importanti. Spesso è estremamente difficile per i pasticci prendere decisioni, anche perché la valutazione dei criteri decisionali causa loro notevoli problemi. Le persone colpite inoltre trascurano sempre più gli obblighi sociali.

Chiarire e riordinare i messins non aiuta Di norma, le offerte di aiuto dall'ambiente sociale dei messies sono principalmente finalizzate a supportare la pulizia e il riordino, ma secondo l'esperto BVDP questo può anche essere controproducente nel peggiore dei casi. A causa del lavoro di pulizia, le persone colpite possono entrare in una grave crisi psicologica perché gettarle via comporta una perdita di controllo e temono anche di perdere ciò che associano agli oggetti, riferisce il "dpa", citando Christa Roth-Sackenheim .

Psicoterapia contro la sindrome di Messie Secondo l'esperto, la psicoterapia è raccomandata per superare la sindrome di Messie, in cui vengono determinate anche le possibili cause del disturbo mentale. Sotto la guida del terapeuta, si tratta anche di sostenere le persone colpite da una migliore organizzazione e rafforzare la loro capacità di stabilire priorità e prendere decisioni, ha dichiarato Roth-Sackenheim nell'articolo del "dpa". L'associazione regionale dei Messies nella Germania settentrionale (Melano) sottolinea in relazione al trattamento della sindrome di Messie che anche la riduzione dello stress e dell'ansia è di aiuto. Esempi di metodi che possono essere utilizzati dall'associazione includono rilassamento muscolare progressivo, allenamento autogeno, meditazione e tai chi. (Fp)

> Immagine: Volker Innig / pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte



Video: ECCO DA DOVE SONO SCAPPATI OLTRE 100 MIGRANTI IN CONTRADA CIFALI RAGUSA - ALESSANDRO MORELLI