L'epidemia di ebola si è conclusa entro l'estate?

L'epidemia di ebola si è conclusa entro l'estate?

Gli esperti sperano che l'epidemia di Ebola finisca presto

L'epidemia di Ebola potrebbe finire entro l'estate. Venerdì il rappresentante dell'Ebola del governo federale, Walter Lindner, ha riferito all'agenzia di stampa "KNA" di Berlino. Di conseguenza, il numero significativamente più basso di nuove infezioni nei principali paesi della Sierra Leone, della Guinea e della Liberia fa sperare in una fine anticipata dell'epidemia.

Il numero di nuove infezioni da Ebola è diminuito in modo significativo Il diplomatico è appena tornato dal suo quinto viaggio in Africa occidentale nella regione di Ebola. "Vediamo la luce alla fine del tunnel", cita l'agenzia di stampa Lindner. Il numero di nuove infezioni nei paesi più colpiti è sceso da 300 a fine dicembre a meno di 100 a settimana. Le prime scuole e mercati furono riaperti, ma l'obiettivo di prevenire completamente le nuove infezioni doveva essere ulteriormente perseguito: "Il monitoraggio di ogni singolo caso deve essere al cento per cento", ha affermato Lindner.

Il diplomatico ha sottolineato un altro problema. I sopravvissuti e gli orfani dell'ebola sarebbero stati stigmatizzati ed emarginati. Ad esempio, le comunità del villaggio hanno inseguito i bambini colpiti che avevano perso l'intera famiglia dalle loro comunità. "A questi bambini non è rimasto nessuno". Potrebbero essere necessari anni affinché queste persone vengano considerate guarite dal resto della popolazione e accettate di nuovo.

Linder ha anche sottolineato che sia i paesi colpiti che quelli di aiuto, l'UE e le Nazioni Unite devono imparare dall'esperienza acquisita in questa crisi in modo che possano rispondere meglio in futuro. Inoltre, dovrebbero essere istituiti sistemi sanitari funzionanti nella regione dell'Ebola.

MSF avverte di troppo ottimismo L'organizzazione umanitaria MSF avverte di troppo ottimismo. Sebbene il calo del numero di casi abbia incoraggiato, le misure per combattere l'epidemia di Ebola non dovrebbero diminuire, secondo una dichiarazione dell'organizzazione (Medici senza frontiere, MSF). “È incoraggiante che il numero totale di pazienti stia diminuendo, ma l'Ebola nell'Africa occidentale è lungi dall'essere sconfitta. Il tasso di nuove infezioni è attualmente di nuovo in aumento in Guinea ", cita il" quotidiano farmaceutico online "Tankred Stöbe, presidente di MSF Germania. Inoltre, le vie di infezione sono spesso ancora sconosciute. "È sempre possibile che un singolo paziente inneschi catene di trasmissione nuove e incontrollate e l'epidemia si riaccenderà", avverte Stöbe. (Ag)

Immagine: Dr. Karl Herrmann / pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte



Video: Ebola: si aggrava il bilancio dellepidemia