Notizia

Depressione causata da infiammazione nel cervello


Infiammazione nel cervello in pazienti con depressione

I processi infiammatori nel cervello sembrano svolgere un ruolo importante nello sviluppo della depressione. Gli scienziati del Centre for Addiction and Mental Health di Toronto e dell'Università di Toronto hanno ora pubblicato uno studio sulla rivista "JAMA Psychiatry" che mostra che l'infiammazione si verifica in pazienti con depressione nel cervello, la cui intensità è correlata all'estensione della depressione .

In questo studio, il gruppo di ricerca guidato da Elaine Setiawan e Jeffrey Meyer ha esaminato la cosiddetta "ipotesi neuroinfiammatoria", secondo la quale i processi infiammatori nel cervello hanno un'influenza significativa sullo sviluppo della depressione. La conclusione è ovvia, perché in primo luogo, l'attivazione del sistema immunitario nel corso di malattie nell'uomo e negli animali può portare a comportamenti paragonabili a quelli durante un episodio depressivo (ad esempio depressione, mancanza di gioia, perdita di appetito e perdita di peso), riportano i ricercatori. In secondo luogo, "i marcatori dell'infiammazione periferica si trovano spesso nella depressione e, in terzo luogo, le malattie neuroinfiammatorie sono spesso associate a episodi depressivi pronunciati". Finora, tuttavia, "non c'erano prove di infiammazione nel cervello".

Prove convincenti di infiammazione del cervello Nell'ambito dello studio, i ricercatori hanno esaminato il cervello di venti pazienti con depressione grave e venti controlli sani usando la tomografia a emissione di positroni (PET). I partecipanti allo studio depressi in precedenza non avevano assunto alcun farmaco per almeno sei settimane e tutti i soggetti erano altrimenti sani e non fumatori, spiegano Setiawan e Meyer. L'esame PET all'avanguardia ha fornito "prove convincenti dell'infiammazione del cervello e, in particolare, dell'attivazione infiammatoria della microglia nella depressione grave", riportano i ricercatori.

Miglioramento del trattamento Secondo l'autore dello studio Jeffrey Meyer, l'infiammazione o l'attivazione prolungata del sistema immunitario possono anche essere la causa dei ridotti effetti degli antidepressivi e, allo stesso tempo, i farmaci che riducono l'attivazione della microglia infiammatoria potrebbero migliorare significativamente il trattamento della depressione in futuro. (Fp)

Immagine: Rike / pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Irritable Bowel Syndrome Symptoms, Treatment, Research (Agosto 2020).