Notizia

Farmaci psichiatrici o psicoterapia?


La combinazione di droga e psicoterapia è appropriata per i disturbi mentali

I disturbi psicologici possono spesso essere risolti dalla psicoterapia senza farmaci. A volte i psicofarmaci sono superiori alla psicoterapia nei loro effetti. Di norma, una combinazione di farmaci e psicoterapia promette il massimo successo, specialmente in caso di gravi disturbi mentali.

Fondamentalmente, la scelta della terapia appropriata dipende dal tipo e dalla gravità del disturbo mentale o dai singoli sintomi della persona interessata. Sia la psicoterapia che i farmaci psicotropi possono essere utilizzati per il trattamento. Alla fine, "il trattamento psicoterapico e un farmaco nel cervello funzionano in modo simile", cita "Spiegel Online", Klaus Lieb, direttore del Dipartimento di Psichiatria e Psicoterapia presso il Centro medico dell'Università di Magonza. In entrambi i casi, "il cervello è cambiato neurobiologicamente, attraverso la chimica o l'interazione con il terapeuta". Tuttavia, esiste il rischio di effetti collaterali con i farmaci psicotropi, mentre la psicoterapia impiega un tempo significativamente più lungo.

La gravità del disturbo mentale è cruciale I diversi quadri clinici rispondono in modo diverso alla psicoterapia e ai farmaci, riferisce Spiegel Online, citando la dichiarazione del direttore della Clinica per la psichiatria e la psicoterapia presso il centro medico dell'Università di Magonza. Ad esempio, i farmaci psichiatrici potrebbero aiutare a ridurre la tensione o ridurre i disturbi del sonno nelle fasi acute. Secondo l'esperto Klaus Lieb, la gravità del disturbo mentale è anche un criterio importante quando si decide di assumere farmaci. "In parole povere, è così: più grave è la malattia, prima si usano i farmaci", Lieb è citato da "Spiegel Online". Con la combinazione di farmaci e psicoterapia, tuttavia, spesso si possono ottenere i migliori risultati.

Spazio di miglioramento Un team internazionale di ricercatori guidato da Maximilian Huhn dell'Università tecnica (TU) di Monaco di Baviera ha pubblicato uno studio sulla rivista specializzata "JAMA Psychiatry" l'anno scorso in cui hanno valutato 61 meta studi (costituiti da 852 studi individuali) per rispondere alla domanda, che si tratti di farmacoterapia o psicoterapia che porta all'obiettivo. Gli studi hanno incluso dati di un totale di 137.126 partecipanti con 21 diverse forme di disturbi mentali. Fondamentalmente, entrambi gli approcci terapeutici hanno avuto un effetto, anche se spesso solo a medio raggio. "Molte farmacoterapie e psicoterapie sono efficaci, ma c'è molto margine di miglioramento", hanno concluso i ricercatori. Poiché i pazienti possono beneficiare di entrambe le forme di terapia, la ricerca dovrebbe, secondo Maximilian Huhn e colleghi, concentrarsi su come le due modalità possano essere combinate al meglio per massimizzare gli effetti sinergici, piuttosto che discutere se il trattamento sia superiore all'altro.

Combinazione di farmaci psicotropi e terapia comportamentale I ricercatori statunitensi guidati da Steven Hollon della Vanderbilt University di Nashville hanno anche pubblicato uno studio sulla rivista specializzata "JAMA Psychiatry" lo scorso anno, che esamina i pazienti depressi per determinare quali pazienti possono beneficiare di una terapia comportamentale aggiuntiva con i farmaci esistenti . Un totale di 452 partecipanti sono stati trattati per un periodo di studio di massimo tre anni, per cui la metà dei partecipanti allo studio ha ricevuto solo farmaci e l'altro è stato inoltre trattato con terapia cognitivo comportamentale. Sebbene i ricercatori non abbiano riscontrato differenze significative nei pazienti con depressione lieve, la combinazione di psicoterapia e farmacoterapia era chiaramente superiore all'assunzione di antidepressivi da soli nella depressione grave. I ricercatori concludono che la combinazione di terapia cognitivo comportamentale e antidepressivi migliora significativamente le prospettive di una cura per la depressione grave. (Fp)

Immagine: twinlili / pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Psicofarmaci, come smettere. (Agosto 2020).