Rilassamento ed esercizio fisico per i disturbi della sciatica

Rilassamento ed esercizio fisico per i disturbi della sciatica

Rilassamento ed esercizio fisico contro la sciatica
08.10.2014

Il nervo sciatico è descritto come il nervo più potente del corpo. Anche l'agonia causata dal dolore sciatico è potente. In casi acuti, non solo i farmaci possono aiutare, ma anche il calore, gli esercizi di rilassamento e l'esercizio fisico.

Un movimento infelice può essere sufficiente Spesso un movimento infelice, un sollevamento pesante o una curvatura impropria sono sufficienti per innescare il forte dolore lancinante alla schiena, che si solleva fino alla gamba. Il dolore sciatico non solo arriva all'improvviso e trasforma i movimenti di tutti i giorni in tortura, ma anche non dà riposo durante la notte. Il dolore di solito deriva dal fatto che il nervo sciatico è pizzicato e questo, a sua volta, principalmente a causa di un'ernia del disco. I grilletti esatti in casi acuti spesso non sono superficialmente importanti per le persone colpite, vogliono solo sbarazzarsi del dolore il più rapidamente possibile.

Il nervo più grande e più spesso nell'uomo Il nervo sciatico è il nervo più lungo che non corre all'interno del corpo e allo stesso tempo il nervo più grande e più spesso del corpo umano. Le fibre del nervo controllano il movimento dei muscoli e la sensibilità dal midollo spinale alla gamba e sono formate da diverse radici nella parte più bassa della colonna vertebrale. Questo è esattamente dove di solito risiede la causa di tutti i mali. "Se una di queste radici nervose è danneggiata dalla compressione, di solito a causa di un'ernia del disco, questo provoca dolore che si irradia dall'area della colonna lombare attraverso i glutei lungo l'esterno della gamba e talvolta può raggiungere il piede", ha spiegato il professor Hans-Christoph Servo della Società tedesca di neurologia (DGN) di fronte all'agenzia di stampa dpa.

Rompere il meccanismo il più presto possibile "La radice del nervo tra la quinta vertebra lombare e il primo sacro è molto spesso colpita". Il danno a una di queste radici nervose può anche essere causato da ispessimenti delle articolazioni vertebrali a causa di usura, mancanza di esercizio fisico o muscoli non allenati. Ma i processi intorno al nervo sono comparabili indipendentemente dalla causa o dall'innesco specifico del dolore. Quindi la pressione viene esercitata sul tessuto nervoso, diventa irritata e si gonfia. Ciò restringe ulteriormente il nervo, aumentando la pressione e aumentando l'irritazione. È importante interrompere "questo meccanismo" il più rapidamente possibile. "È importante rimuovere rapidamente la pressione dal nervo in modo che il gonfiore regredisca", afferma Bernd Kladny della German Society for Orthopedics and Trauma Surgery (DGOU). Se l'irritazione nervosa dura troppo a lungo, questo non solo prolunga il dolore, ma anche il nervo viene danneggiato, il tessuto muore. “Quindi devono crescere nuove fibre. Ci vuole molto tempo: circa un millimetro cresce ogni giorno. ”

Farmaci a doppio effetto In casi acuti, i farmaci combinati con il rilassamento possono aiutare. "Se non hai disturbi emotivi o sintomi di paralisi, puoi urinare normalmente e avere movimenti intestinali, puoi prima trattare il dolore sintomaticamente con antidolorifici nella fase acuta", afferma Kladny. Ma l'antidolorifico non solo porta sollievo, può anche garantire che il paziente non entri in una postura angusta e quindi aumenti la pressione sul nervo o accumuli tensione dolorosa in altre parti del corpo. La soluzione a breve termine è sdraiarsi, idealmente nel vano letto a gradini. L'articolazione del ginocchio e dell'anca formano ciascuno un angolo retto. Questo allevia la colonna vertebrale.

Il calore aiuta abbastanza bene Il professor Joachim Nadstawek, presidente dell'Associazione professionale di medici e psicoterapisti psicologi in medicina del dolore e palliativa in Germania, ha aggiunto: "In casi acuti, il calore aiuta abbastanza bene." Raccomanda: "Sdraiati su una piastra riscaldante o su un cuscino di pietra ciliegia Diener ha aggiunto che coloro che soffrono solo e non hanno deficit neurologici possono osservarne lo sviluppo pochi giorni prima di andare dal medico. Tuttavia, i fallimenti neurologici sono spesso compagni tipici del dolore alla sciatica.

Molti pazienti ricevono fisioterapia. I servitori hanno spiegato: "I soggetti colpiti hanno una sensazione di intorpidimento alla gamba, non possono stare in punta di piedi o il riflesso del tallone d'Achille è compromesso." In tali casi, un medico esaminerà la postura del corpo e i riflessi al fine di colpire agenti antinfiammatori e antidolorifici essere in grado di prescriverli o iniettarli in determinate circostanze. Alla maggior parte dei pazienti verrebbe prescritta la fisioterapia per diventare completamente mobili il più rapidamente possibile. Diener ha spiegato: “La scuola secondaria insegna una postura ergonomicamente favorevole e il corretto sollevamento dei carichi. Ci sono anche esercizi di flessibilità per la colonna vertebrale e allenamento per i muscoli della schiena. "

Esercizi e esercizi di rilassamento La fisioterapia è spesso combinata con il calore, ad esempio con una lampada di calore o impacchi di fango. Gli esercizi di rilassamento possono anche avere un effetto simile, come il calore, che aiuta principalmente a rilassare e allentare i muscoli tesi. "Il rilassamento muscolare progressivo secondo Jacobsen ha molto successo", afferma Diener. Tuttavia, il jogging in acqua, ovvero il movimento in acqua, è quasi il miglior tipo di rilassamento muscolare. Gli esercizi di movimento e rilassamento vanno proseguiti meglio quando il dolore si attenua.

Il miglior concetto di prevenzione possibile Anche se questo costa molta autodisciplina, è il miglior concetto di prevenzione possibile. Perché se il corsetto muscolare sostiene stabilmente la schiena e se alcune aree non sono permanentemente gravate da una postura errata, questo aiuta ad evitare che una radice del nervo sciatico subisca pressione e causi dolore. Secondo altri esperti, anche i trattamenti naturopatici classici come quelli di Sebastian Kneipp o Hildegard von Bingen o le forme manuali di terapia come il modello Distortion fascia (FDM), il rolfing o l'osteopatia hanno dimostrato di essere utili applicazioni per il dolore sciatico. (anno Domini)

Immagine: sparkie / pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Yoga: 4 posizioni per lo psoas, il muscolo dellanima ileopsoas