Notizia

Il più grande studio sulla salute con 200.000 partecipanti


Coorte nazionale: il più grande studio sanitario tedesco

200.000 persone saranno esaminate nei prossimi anni come parte del più grande studio sanitario tedesco. L'attenzione si concentra sulla ricerca e la prevenzione delle malattie comuni. Ora sono stati aperti anche centri di studio del "National Cohort" a Berlino e Münster.

200.000 persone da esaminare Nei prossimi 20-30 anni, 200.000 persone saranno esaminate in un totale di 18 centri di studio come parte del più grande studio di salute tedesco. Lo studio nazionale di coorte si concentra sulla ricerca e la prevenzione delle malattie comuni. Il motto dello studio: "Ricerca insieme per un futuro più sano". Venerdì sono stati aperti due centri di studio della National Cohort (NAKO). Uno a Münster dal ministro della scienza della Renania settentrionale-Vestfalia, Svenja Schulze (SPD) e un altro alla Charité di Berlino.

Tutti contribuiscono alla ricerca
Il centro di Münster è uno dei tre nel Nord Reno-Westfalia, gli altri due sono a Essen e Düsseldorf. Nel centro studi della Charité nel campus di Berlino Mitte, 10.000 abitanti della capitale di età compresa tra 20 e 69 anni verranno esaminati dal punto di vista medico e verrà loro chiesto in merito alle loro condizioni di vita. Inizierà il 1 ottobre. I partecipanti vengono selezionati a caso dal database degli indirizzi degli uffici di registrazione dei residenti, non è possibile richiederli. "Il successo dello studio dipende dall'impegno della popolazione", ha affermato il professor Karl Max Einhäupl, CEO della Charité. Ogni singolo partecipante contribuirebbe a far avanzare la ricerca sulle malattie comuni.

Nuove conoscenze sulle malattie attendono "Se sei abbastanza fortunato da essere selezionato per questo studio, riceverai un vasto programma di esami nel nostro centro studi", ha detto il coordinatore del progetto Charité, docente privato Dr. Thomas Keil con. Al fine di acquisire nuove conoscenze su malattie comuni come cancro, diabete, demenza, depressione, malattie infettive o malattie cardiovascolari, il controllo gratuito, ad esempio, misura i livelli di zucchero, la pressione sanguigna e la funzione polmonare e determina vari valori del sangue. Alcuni partecipanti ricevono anche un'ecografia 3D del cuore e una risonanza magnetica di tutto il corpo. Come sottolineato dallo Charité, tutti gli esami sono volontari e i partecipanti allo studio sono informati dei risultati dell'esame su richiesta. La prossima indagine avrà luogo dopo cinque anni con un programma identico.

All'inaugurazione, la senatrice per la ricerca di Berlino, Cornelia Yzer, ha dichiarato: "Denaro fiscale ben speso": "Individuare i fattori di rischio per le malattie comuni, mostrare modi di prevenzione efficace e sviluppare opportunità di diagnosi precoce sono tra le maggiori sfide in medicina. Pertanto, i benefici in termini di prevenzione e terapia sono il miglior gettito fiscale. ”La“ coorte nazionale ”non è solo il più grande studio sanitario tedesco, ma anche quello con i costi più elevati. Lo studio sociale su larga scala è finanziato dal governo federale, dagli Stati partecipanti e dall'Associazione Helmholtz per un totale di 210 milioni di euro. (anno Domini)

Immagine: Stephanie Hofschlaeger / pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Mauro Biglino: Il Ponte tra i Mondi 2017 - parte 3 di 3 (Settembre 2020).