Infezioni da germi: diversi neonati prematuri lasciano la clinica

Infezioni da germi: diversi neonati prematuri lasciano la clinica

Dopo la morte prematura di un bambino prematuro: la condizione in reparto si rilassa

Dopo che un bambino prematuro è morto nell'unità di terapia intensiva per bambini prematuri nell'ospedale evangelico di Lippstadt a causa di un pericoloso germe intestinale, la situazione si attenua nuovamente. Diversi bambini sono stati rilasciati, quattro sono ancora in clinica.


Il bambino prematuro è morto a causa del germe intestinale Dopo la morte di un bambino prematuro a causa di un pericoloso germe intestinale nell'unità di terapia intensiva per neonati prematuri nell'ospedale evangelico di Lippstadt, la situazione si normalizza nuovamente. Secondo un rapporto del Dpa venerdì, la clinica ha annunciato che erano stati rilasciati più bambini. Nel frattempo, 14 bambini prematuri sono stati colonizzati con il germe multi-resistente. Oltre al bambino deceduto, c'era anche un secondo figlio che, secondo l'ospedale, ora è di nuovo stabile.

La fermata di ammissione a metà luglio era stata emanata A metà luglio c'era una fermata di ammissione dopo la morte del bambino prematuro che pesava solo 650 grammi. Quando gli ultimi quattro piccoli pazienti vengono dimessi, dovrebbe essere chiarito quando il reparto prematuro può riprendere il normale funzionamento. Finora gli esami non hanno fornito indizi su come il germe intestinale, il batterio E. coli 2MRGN a doppia resistenza, si sia diffuso alla stazione. La fermata di ammissione per l'unità del bambino prematuro continua ad applicarsi.

Il batterio relativamente diffuso E. coli (Escherichia coli) è un batterio relativamente diffuso che può causare sintomi diversi a seconda del decorso della malattia. Un movimento intestinale acquoso e sanguinolento simile alla diarrea è considerato un sintomo essenziale delle infezioni da E. coli enteroemorragico (EHEC). Questo di solito è accompagnato da forti dolori addominali, febbre, nausea e vomito. Inoltre, le varie malattie secondarie possono essere accompagnate da un gran numero di altri, a volte gravi, disturbi, come dolore ai reni, aumento dei valori del fegato e avvelenamento urinario (uraemia). (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte



Video: Il piccolo guerriero