Nascondi AdSense

Clinica: scosse elettriche contro l'omosessualità?


Clinica cinese per la causa di elettroshock dell'omosessualità

L'omosessualità è ancora un argomento tabù in molti paesi in tutto il mondo. Le persone colpite affrontano enormi pregiudizi e, in alcuni casi, minacce. L'omosessualità è spesso vista come un tipo di malattia che dovrebbe essere curata usando una varietà di metodi. In Cina, un paziente di 30 anni ha ora intentato una causa contro l'ospedale in cura dopo aver ricevuto un trattamento con elettroshock e ipnosi che dovrebbe renderlo corretto. Il motore di ricerca cinese Baidu ha anche citato in giudizio il paziente per aver pubblicizzato la clinica su Internet.

Il Centro LGBT di Pechino, che sostiene i diritti degli omosessuali, bisessuali e transessuali, ha reso pubblico il caso dell'uomo. Si dice che Yang Teng, 30 anni, abbia optato per la terapia riparativa in una clinica psichiatrica sotto la pressione dei suoi genitori. L'attore ha spiegato che ai genitori sarebbe piaciuto che si sposasse e desse loro dei nipoti. Ad oggi, la terapia degli omosessuali per mezzo di ipnosi e scosse elettriche è offerta in alcune cliniche cinesi, sebbene questa sia fortemente respinta da tutti gli esperti internazionali. Ora il direttore del Centro LGBT, Xin Ying, spera che la causa intentata dinanzi al tribunale distrettuale di Haidan alla fine porterà a un divieto di questo controverso metodo. Dopotutto, nel 2001 la Cina aveva già deciso di non considerare più l'omosessualità come un disturbo mentale.

La terapia con elettroshock causa danni fisici e psicologici L'avvocato Li Duilong, avvocato, ha riferito alla stampa che il suo cliente ha fatto causa alla clinica Xinyu Piaoxiang di Chongqing per aver violato i suoi diritti personali e sanitari. Prima del trattamento, gli era stata data l'impressione che non vi fosse alcun rischio di compromissione a causa della terapia con elettroshock e che non causasse quasi alcun dolore. Tuttavia, l'avvocato ha sottolineato che l'attore ha subito danni fisici e psicologici. Chiede quindi più di 14.000 yuan di risarcimento per i costi di trattamento, il volo per Chongqing e la perdita di guadagno. Il trentenne si scusa anche sul sito web della clinica e sul motore di ricerca Baidu. Resta da vedere se la causa comporterà il controverso metodo non più utilizzato in Cina. (Fp)

Immagine: Th. Reinhardt / pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Lomosessualità è contro natura? Lomosessualità tra gli animali - Niccolò Angeli (Settembre 2020).