Notizia

Infezioni favorite dal sole e dall'aria condizionata


L'aria condizionata e il sole aumentano il rischio di infezione

Infezioni da raffreddore e influenza sono generalmente associate alla stagione fredda, ma il rischio di infezioni virali non deve essere sottovalutato, anche in estate. I bagni di sole e i sistemi di climatizzazione rendono l'organismo più suscettibile alla cosiddetta influenza estiva, avverte in questo contesto l'Associazione federale degli internisti tedeschi (BDI).

I bagni di sole e l'aria dei sistemi di condizionamento asciugano sempre più le mucose e quindi perdono la loro funzione di difesa, riferisce l'agenzia di stampa "dpa", citando gli esperti dell'Associazione federale degli internisti tedeschi. I virus iniziano quindi sulle mucose secche, ha spiegato Peter Walger, medico senior presso il Policlinico della Medical University di Bonn e membro del BDI. Per quanto riguarda le dilaganti infezioni da freddo nella squadra nazionale tedesca ai Mondiali in Brasile, l'esperto di BDI ha spiegato che questi non sono sorprendenti dato l'enorme stress fisico, combinato con gli estremi cali di temperatura tra le sale climatizzate e l'aria esterna.

La secchezza delle mucose aumenta il rischio di infezione Le mucose sufficientemente inumidite sono generalmente un fattore essenziale nella difesa contro i patogeni. Dato che un gran numero di virus circola nei mesi estivi, l'essiccazione delle mucose attraverso il sole pronunciato e l'aria nei sistemi di condizionamento dell'aria può causare un aumento delle infezioni. "Ogni virus ha la sua ecologia", cita "dpa" l'investigatore Walger di Bonn. I diversi virus influenzali si moltiplicherebbero particolarmente fortemente a temperature diverse. Anche nelle regioni calde del mondo o nei mesi estivi, il rischio di un'infezione da influenza (influenza) non deve essere sottovalutato.

Bere molto, evitare correnti d'aria e condizionatori d'aria I virus entrano nel corpo attraverso goccioline nell'aria (infezione da goccioline) o attraverso il contatto diretto con oggetti contaminati come maniglie delle porte o ricevitori telefonici (infezioni da sbavature). Le mucose secche offrono una porta particolarmente sensibile. Secondo l'esperto, è necessario bere molto per idratare e sanguinare adeguatamente. Inoltre, le correnti d'aria e i sistemi di condizionamento dell'aria dovrebbero essere evitati il ​​più possibile. Se i virus sono già entrati nel corpo e hanno causato una corrispondente infezione, farmaci e rimedi casalinghi per sintomi tipici come mal di gola, mal di testa, dolori muscolari e aiuto per la febbre. Si raccomandano anche i gargarismi e l'uso di gocce nasali, secondo l'esperto BDI. (Fp)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: COME SANIFICARE CLIMATIZZATORE AUTO - CARICAMENTE RACING ITALIA (Settembre 2020).