L'assicurazione sanitaria minaccia il minimo negativo

L'assicurazione sanitaria minaccia il minimo negativo

World Economy Institute: l'assicurazione sanitaria minaccia il minimo negativo
17.06.2014

L'assicurazione sanitaria obbligatoria (GKV) in Germania è minacciata con un miliardo di dollari meno. Questo è riportato da "Handelsblatt" e si riferisce all'Istituto per l'economia mondiale. Secondo le tue previsioni, i contributi aggiuntivi dovrebbero essere raccolti solo in quantità moderate.

Meno di miliardi di dollari nell'anno in corso e in arrivo Secondo il Kiel Institute for the World Economy, l'assicurazione sanitaria obbligatoria (GKV) in Germania sta minacciando un miliardo di dollari in meno. In base a ciò, l'aumento delle spese da parte delle compagnie di assicurazione sanitaria e la riduzione dei sussidi federali dalle risorse fiscali della SHI comporteranno un deficit di 1,7 miliardi di euro quest'anno. E nel 2015 erano ben 6,1 miliardi. Calcoli corrispondenti erano disponibili per l'agenzia di stampa dpa di Berlino, dato che "Handelsblatt" è stato il primo a riferire martedì.

Contributi aggiuntivi dovrebbero essere riscossi solo per importi moderati "La spesa totale dell'assicurazione sanitaria obbligatoria aumenterà probabilmente del 4,8 o del 3,9% nel periodo di previsione", hanno spiegato gli esperti economici. Per gli assicurati, inizialmente hanno notizie rassicuranti. Secondo gli esperti, secondo le loro previsioni, i contributi aggiuntivi dipendenti dal reddito che gli assicuratori sanitari saranno in grado di ottenere a seguito della riforma della sanità nera e rossa a partire dal 2015 saranno inizialmente raccolti solo in quantità moderate. Questo perché i registratori di cassa dovrebbero inizialmente utilizzare le loro riserve ancora elevate. Le riserve dei fondi assicurativi sanitari sono attualmente superiori a 16 miliardi di euro e quelle del fondo sanitario oltre 13 miliardi di euro.

Le riserve non durano per sempre Ma l'esperta di salute della CDU Jens Spahn ha affermato solo pochi giorni fa: “Tuttavia, è prevedibile che le spese crescano in modo significativamente più rapido del reddito; le riserve non dureranno per sempre. ”Secondo il rapporto, gli altri rami della sicurezza sociale genereranno avanzi nel 2014 e 2015, ma questi non saranno matematicamente sufficienti a compensare il divario nei fondi di assicurazione sanitaria. In base a ciò, l'assicurazione sociale terminerà il 2015 con una perdita di 700 milioni. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: 2. Napoleone: il consolato, limpero e la sconfitta di Waterloo