Questo aiuta molto per il mal di testa

Questo aiuta molto per il mal di testa

Cosa funziona meglio per il mal di testa
28.05.2014

Milioni di persone in Germania soffrono di mal di testa. Le cause sono spesso innocue, ma possono anche essere segni di una grave malattia. I metodi di trattamento per i diversi tipi di mal di testa differiscono l'uno dall'altro.

Da 200 a 360 tipi di mal di testa Ogni tanto milioni di tedeschi soffrono di mal di testa. Quindi martella, rimbomba o punge alla testa. Ci sono circa 200 o 360 tipi di mal di testa, con i professionisti medici che distinguono tra mal di testa primari che non sono correlati a un'altra malattia e quelli secondari che derivano da una malattia come la sinusite o un tumore. Il mal di testa e l'emicrania da tensione sono i più comuni. Circa il 90 percento dei mal di testa soffre di questi tipi primari di mal di testa. Il prof. Hartmut Göbel della Clinica del dolore Kiel ritiene che l'automedicazione in caso di mal di testa da tensione occasionale sia sicuramente responsabile.

Cautela con effetti collaterali Tuttavia, se si verificano effetti collaterali come torcicollo, febbre, brividi, paralisi, disturbi del linguaggio, vertigini e mal di testa permanente, occorre prestare attenzione. In questi casi, i pazienti devono consultare immediatamente un medico. E anche quelli che sviluppano forti mal di testa che non sono mai stati sperimentati prima devono visitare un medico, come sottolinea Susann Seddigh del DRK Pain Center Mainz. Oltre agli esami medici, può essere utile tenere un diario del mal di testa, come ha affermato Stefanie Förderreuther della German Emicrania e Headache Society. Se la gravità e la durata del mal di testa, i sintomi e gli effetti collaterali, nonché i possibili fattori scatenanti, sono stati inseriti per un periodo di tempo più lungo, queste registrazioni potrebbero fornire informazioni su quando si verifica il mal di testa e quale terapia potrebbe essere appropriata. Le circostanze che possono favorire il dolore sono, ad esempio, esercizio fisico insufficiente, stress, mancanza di sonno o mangiare e bere irregolari. I pazienti che usano ripetutamente antidolorifici possono causare un nuovo tipo di mal di testa, il cosiddetto mal di testa indotto da farmaci, usando i farmaci troppo spesso. In alcuni casi, i rimedi casalinghi per il mal di testa possono fornire sollievo, a seconda del tipo di dolore.

Il mal di testa da tensione al primo posto Il mal di testa da tensione è uno dei tipi più comuni di mal di testa, spesso accompagnato da tensione al collo. Secondo Seddigh, il dolore da lieve a moderato è noioso e opprimente. Sebbene possa durare per giorni, spesso migliora all'aria aperta. Non ci sono sintomi associati e, nonostante il dolore, i pazienti di solito possono svolgere bene le loro attività quotidiane. Agenti antidolorifici come aspirina, paracetamolo o ibuprofene possono aiutare con un attacco acuto di mal di testa da tensione. Ma anche l'olio di menta piperita è efficace, come ha spiegato Goebel. Si applica esternamente su fronte, tempie e collo. L'esperto raccomanda inoltre un rilassamento mentale e muscolare preventivo. Anche la terapia sportiva potrebbe avere un effetto positivo.

L'emicrania colpisce le donne più spesso degli uomini Gli attacchi di emicrania, a differenza del mal di testa da tensione, sono associati ad effetti collaterali come nausea e vomito, nonché alla sensibilità alla luce e al rumore. Con l'emicrania, il dolore pulsante e pulsante peggiora con lo sforzo fisico ed è spesso impossibile una normale routine quotidiana. Le donne sono colpite più spesso degli uomini. Secondo Förderreuther, circa il sette percento della popolazione maschile e il dodici-14 percento delle donne soffrono di attacchi di emicrania. Il neurologo ha spiegato che dovrebbe essere fatta una distinzione nel trattamento tra misure preventive e terapia dell'attacco.

Sport di resistenza e tecniche di rilassamento per la prevenzione Per combattere l'attacco, gli antidolorifici devono essere assunti in combinazione con farmaci per la nausea, per cui è fondamentale iniziare a prenderlo presto e scegliere un dosaggio sufficientemente alto, che è superiore rispetto al mal di testa da tensione, ad esempio. Förderreuther consiglia di assumere prima i farmaci per la nausea, poiché gli antidolorifici hanno un effetto migliore. Come misura preventiva, raccomanda anche sport di resistenza regolari e l'apprendimento di tecniche di rilassamento come l'allenamento autogeno. In singoli casi, la terapia comportamentale aiuta anche a ridurre lo stress. La malattia può anche essere "calmata" dai farmaci profilattici per un periodo di tempo limitato. Questo è raccomandato se gli attacchi di emicrania si verificano più di tre volte al mese, persistono a lungo e non rispondono bene alla terapia acuta. Le emicranie devono sempre essere chiarite da un medico.

Cefalea indotta da farmaci La cefalea indotta da farmaci può esistere se gli attacchi di dolore precedentemente noti improvvisamente durano più a lungo o addirittura diventano permanenti e se vengono utilizzati sempre più farmaci per alleviare il dolore. Quindi andare dal medico è essenziale. Secondo Göbel, superare la regola del 10-20 è un'indicazione di questo tipo di mal di testa. Ciò afferma che gli antidolorifici acuti dovrebbero essere assunti meno di dieci giorni al mese e che i farmaci per il mal di testa non dovrebbero essere assunti per almeno 20 giorni al mese. L'unica strategia efficace a lungo termine è quella di prendersi una pausa dai farmaci, ma questo può portare a un cosiddetto mal di testa da battuta d'arresto, che colpisce molto i pazienti, come ha spiegato Goebel. Pertanto, è consigliabile il trattamento concomitante e in caso di decessi gravi, il trattamento ospedaliero. (Sb)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: CEFALEA: come far passare il mal di testa in 3 minuti