Notizia

Disuguaglianza accelerata dal nuovo sistema pensionistico


Il sistema pensionistico favorisce lo squilibrio nella distribuzione della ricchezza

Squilibrio crescente dal sistema pensionistico? In seno alla commissione per il lavoro e gli affari sociali del Bundestag tedesco, numerosi esperti hanno discusso dei possibili vantaggi e svantaggi della prevista modifica della legge in udienza sul "Progetto di legge sui miglioramenti delle prestazioni nell'assicurazione pensionistica obbligatoria (legge sul miglioramento delle prestazioni di camper)".

La Deutsche Rentenversicherung giunge alla conclusione, tra l'altro, che "la modifica della regolamentazione odierna ha effetti di distribuzione significativi". Nel complesso, i nuovi regolamenti proposti porterebbero a "che il tasso di contribuzione sarà più elevato a medio e lungo termine e che il livello pensionistico sarà inferiore a quello che sarebbe se la legge vigente continuasse", riferisce l'assicurazione pensionistica tedesca. Ciò potrebbe aumentare ulteriormente lo squilibrio nella società in futuro. In particolare, "gli assicurati più giovani di oggi sono più gravati dal tasso di contribuzione più elevato a lungo termine, sebbene non possano più avvalersi di una parte sostanziale dei miglioramenti previsti nelle prestazioni e sono più colpiti dall'abbassamento del livello pensionistico", hanno criticato gli esperti. Le future generazioni di lavoratori sarebbero quindi significativamente svantaggiate dal sistema pensionistico.

Aumento del rischio di povertà per le generazioni future Secondo la rivista "Spiegel Online", uno studio inedito dell'Istituto per la popolazione e lo sviluppo di Berlino ha raggiunto un risultato comparabile. Le generazioni future di lavoratori non dovranno solo pagare di più nei fondi pensione e lavorare più a lungo, ma dovranno anche accettare pensioni più modeste. Un rischio significativamente più elevato di povertà può essere assunto nelle fasce di età più giovani. La compagnia di assicurazione pensionistica tedesca ha affermato in merito alle modifiche previste alla legge che "ad eccezione dei miglioramenti delle pensioni di invalidità, le nuove norme favoriranno i pensionati e gli assicurati odierni nelle fasce di età vicine alle pensioni". Tuttavia, le generazioni più giovani sarebbero gravate ulteriormente.

Mobilità sociale in Germania bassa come negli Stati Uniti Secondo "Spiegel Online", la disuguaglianza nella società tedesca è stata criticata dall'OCSE già nel 2011, e Marcel Fratzscher, presidente dell'Istituto tedesco per la ricerca economica (DIW), ha sottolineato la rivista che "le differenze in Germania sono cresciute". Nel frattempo, la mobilità sociale in Germania è quasi bassa come negli Stati Uniti. "Quindi, se sei bloccato in un determinato ambiente educativo e di reddito, non puoi uscirne", continua Fratzscher. La Germania è chiaramente impegnata nel principio di un'economia sociale di mercato, ma il successo rimane gestibile. Il fatto che nonostante gli sforzi intensi per ridistribuire socialmente solo "abbiamo una così grande disuguaglianza nella ricchezza non è affatto in linea con la nostra percezione di sé", ha sottolineato il Presidente DIW. (Fp)

Immagine: Iniziativa Real Social Market Economy IESM / pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Trucco occhi incappucciati eng sub. Trucco per over 40 e 50 (Agosto 2020).