Notizia

Red Bull & Co. influenzano l'afflusso di sangue al cervello?


Ricercatori: Red Bull and Co. influenzano l'afflusso di sangue al cervello

La pubblicità dice che Red Bull dà le ali. Ma come credono i ricercatori di Friburgo, tali bevande energetiche fanno più del contrario. Secondo i medici, le bevande energetiche dovrebbero influire negativamente sull'afflusso di sangue al cervello.

Le bevande energetiche mettono a dura prova il cuore: la pubblicità promette che Red Bull dà le ali. Ma i medici dell'Università di Friburgo credono che questi, come altre bevande energetiche, tendano a fare il contrario. Le cosiddette bevande energetiche sforzano il cuore e riducono il flusso di sangue nell'arteria principale del cervello. Secondo un rapporto del "NZZ am Sonntag", i ricercatori hanno scoperto questo nei test con soggetti di età compresa tra 20 e 31 anni. Come parte dello studio, i 25 partecipanti hanno dovuto bere una lattina di Red Bull o la stessa quantità di acqua, dopo di che i medici hanno testato gli effetti sul flusso sanguigno per due ore. I risultati dello studio sono stati pubblicati sull'European Journal of Nutrition.

Meno flusso di sangue al cervello Anche se si è scoperto che la bevanda energetica ha avuto un effetto stimolante sull'intero sistema cardiovascolare, questo non ha sorpreso i ricercatori. Tuttavia, sono stati sorpresi di scoprire che Red Bull ha aumentato la resistenza nella più grande delle tre arterie cerebrali, riducendo il flusso di sangue. Ciò significa il dieci percento in meno di flusso di sangue al cervello. Anche se i risultati mettono in dubbio almeno l'influenza rivitalizzante della bevanda energetica sulla mente, secondo questi risultati, Red Bull non è dannoso per la salute. Lo ha sottolineato il direttore dello studio Erik Konrad Grasser. La società Red Bull ha criticato il fatto che lo studio non includesse altre bevande come caffè o succo d'arancia.

Elevato contenuto di zucchero e caffeina Le bevande energetiche vengono ripetutamente criticate. Non solo l'elevato contenuto di zucchero, ma anche il contenuto di caffeina in queste bevande, che può anche essere dannoso per i giovani in particolare, stanno causando rimproveri ai produttori. Un eccesso di caffeina può portare a effetti collaterali come irrequietezza interna, nervosismo, nausea, insonnia o battito cardiaco accelerato. Pertanto, gli esperti consigliano ai bambini, alle donne in gravidanza, alle madri che allattano e alle persone sensibili alla caffeina di evitare tali bevande. (Sb)

Immagine: Barbara Eckholdt, Pixelio.de

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Skating The Edge of Europe w. Madars Apse, Barney Page u0026 Co. ZIGZAGGING THE CAUCASUS Part 3 (Agosto 2020).