Notizia

Critiche violente per la riforma del contante nero e rosso


Gli esperti prevedono costi più elevati per gli assicurati

Il progetto di legge sul finanziamento dei fondi di assicurazione sanitaria approvato dal gabinetto nero e rosso mercoledì è fortemente criticato dagli esperti. A medio termine, l'assicurazione sanitaria obbligatoria dovrà far fronte a oneri significativamente più elevati. I datori di lavoro hanno accolto con favore il fatto che la loro quota del contributo rimanga limitata.

I dipendenti devono sostenere costi crescenti da soli Mercoledì scorso, il governo federale ha dato il via libera alla riforma finanziaria dell'assicurazione sanitaria obbligatoria. Ciò stabilisce che i soli dipendenti devono sostenere l'aumento dei costi dovuto al progresso medico e all'invecchiamento della popolazione con aumenti dei contributi. La quota del datore di lavoro, tuttavia, è fissa. Secondo il disegno di legge, l'aliquota contributiva sostenuta da dipendenti e datori di lavoro a metà sarà del 14,6 percento rispetto al 2015. L'assicurato dovrebbe pagare i costi aggiuntivi da solo attraverso contributi aggiuntivi connessi al reddito, che gli assicuratori sanitari possono determinare autonomamente. Un contributo speciale di 0,9 punti percentuali, che finora l'assicurato ha dovuto sostenere da solo, deve essere abbandonato.

Molte compagnie di assicurazione sanitaria presumibilmente andranno oltre l'importo di base e attualmente il tasso di contribuzione all'assicurazione sanitaria obbligatoria è del 15,5 per cento. Tuttavia, poiché l'omissione del contributo speciale potrebbe comportare lacune finanziarie, non si può escludere che molti assicuratori sanitari andranno oltre l'importo di base del 14,6 per cento in futuro. Il ministro della sanità Gröhe e i principali economisti sanitari stanno attualmente ipotizzando che lungi da tutti gli assicuratori necessitino del volume precedente di 0,9 punti percentuali. Il ministro ha affermato che 20 milioni di cittadini appartenevano a un fondo che era finanziariamente in grado di rimanere al di sotto di questo tasso. E altri sarebbero esattamente al segno del 15,5 per cento di oggi. In tal caso, le persone assicurate dovrebbero essere in grado di utilizzare un diritto di recesso speciale.

Niente più contributi aggiuntivi forfettari In futuro, i fondi finanziariamente deboli non saranno più in grado di raccogliere contributi aggiuntivi forfettari dai loro membri. L'SPD si era opposto a questa indennità principale, che corrisponde a un modello di vecchia data della CDU. Ma i sindacati e altre organizzazioni hanno anche resistito all'indennità principale, per la quale un manager, ad esempio, deve pagare lo stesso contributo di un aiuto per le pulizie. Gröhe ritiene che la nuova legge renderà l'assicurazione sanitaria obbligatoria a prova di futuro e rafforzerà la sua base finanziaria. Inoltre, a suo avviso, ciò impedirebbe che i posti di lavoro vengano compromessi dall'aumento dei costi salariali aggiuntivi. In futuro, la concorrenza tra i registratori di cassa riguarderà più l'efficienza e la qualità che il prezzo.

Gli economisti sanitari prevedono un aumento dei tassi La maggior parte delle compagnie di assicurazione sanitaria ridurrà il loro contributo almeno nella prima metà del 2015, rimanendo quindi leggermente al di sotto di 0,9 punti percentuali. L'economista della salute di Monaco Günter Neubauer lo ritiene. Ma già nella seconda metà dell'anno molti aumenterebbero il tasso a oltre il 15,5 percento. L'economista ha dichiarato a Reuters che la media supererà il 16 percento nel 2017. L'economista di Essen Jürgen Wasem presume "che il contributo aggiuntivo aumenterà in media da 0,2 a 0,3 punti percentuali ogni anno a partire dal 2016." Ciò potrebbe essere ammortizzato da alcuni fondi attraverso le riserve. "Per il 2017, mi aspetto ulteriori contributi dall'1,3 all'1,5 per cento", ha dichiarato l'economista, secondo il "Badische Zeitung". L'Ufficio federale delle assicurazioni assume importi ancora più elevati.

Enormi critiche da parte dei partiti e dei sindacati dell'opposizione Vi sono forti critiche alla riforma dei contributi dell'assicurazione sanitaria con contributi aggiuntivi connessi al reddito. Il membro del consiglio di amministrazione della DGB Annelie Buntenbach ha dichiarato che è "irresponsabile e ingiustamente sostenibile" scaricare gli aumenti di costo solo sull'assicurato. Anche i rappresentanti delle organizzazioni sociali hanno rilasciato dichiarazioni simili. Le critiche venivano anche dalla sinistra e dai Verdi. Come ha spiegato l'esperta di salute verde Maria Klein-Schmeink, l'assicurato dovrebbe pagare da solo l'aumento dei premi, poiché le riserve del fondo sanitario sarebbero presto aumentate. E il deputato di sinistra Harald Weinberg ha accusato il ministro della Sanità che il vero scopo della sua riforma era "alleviare l'onere per i datori di lavoro e l'onere per gli assicurati".

Solo i datori di lavoro sono soddisfatti Il capo del consiglio di amministrazione dell'organizzazione ombrello dell'assicurazione sanitaria obbligatoria (GKV), Doris Pfeiffer, ha detto cose negative sulla riforma finanziaria. Rispetto al "Passauer Neue Presse", ha affermato che ciò porterebbe risparmi a tutte le persone assicurate a breve termine ", ma poiché le spese per medici, cliniche e medicine continuano ad aumentare, gli assicuratori sanitari non saranno in grado di accontentarsi del tasso di contribuzione ridotto e dovranno versare un contributo aggiuntivo "Questo sarà deciso solo in autunno, quando le compagnie di assicurazione sanitaria prepareranno le loro famiglie per il 2015. Solo i datori di lavoro sembrano contenti della riforma nera e rossa. Il presidente del datore di lavoro Ingo Kramer ha definito importante l'impegno per garantire la crescita e l'occupazione. Disse che ciò era necessario anche perché i costi del lavoro sarebbero aumentati altrove attraverso i contributi sociali. (Sb)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Lauree - Ingegneria INDUSTRIALE 270 2 turno (Ottobre 2020).