Notizia

Trovato gene per la protezione solare: il cancro della pelle sarà completamente prevenibile in futuro?


Nuovi risultati possono portare a farmaci più efficaci per il cancro della pelle
Il rischio di sviluppare il cancro della pelle è particolarmente elevato in estate. I ricercatori hanno ora scoperto che il cosiddetto gene di protezione solare potrebbe essere la soluzione definitiva per la prevenzione e il trattamento del cancro della pelle. Sulla base delle conoscenze acquisite, i medici potrebbero essere in grado di sviluppare nuovi farmaci in futuro che consentiranno di prevenire completamente la malattia.

La protezione solare è d'obbligo in estate. Il rischio di sviluppare il cancro della pelle a causa della maggiore esposizione al sole è troppo grande. Gli scienziati della Keck School of Medicine hanno ora scoperto che un cosiddetto gene di protezione solare potrebbe essere la chiave per rivoluzionare in futuro la prevenzione del cancro della pelle e il trattamento della malattia. I medici hanno pubblicato i risultati del loro studio sulla rivista inglese "Molecular Cell".

Il melanoma è la forma più mortale di cancro della pelle
Il frequente contatto con i dannosi raggi UV del sole e l'eccessiva abbronzatura sono le principali cause del cancro della pelle, spiegano i medici. Hanno scoperto un tipo di gene per la protezione solare durante le loro indagini e ora sperano che gli effetti dell'esposizione ai raggi UV possano un giorno essere riparati. Per il loro studio, gli esperti americani hanno analizzato i dati di 340 pazienti con melanoma. Il cancro della pelle è il tumore più comune negli Stati Uniti. Un cosiddetto melanoma è considerato la forma più mortale di cancro della pelle, aggiungono gli esperti americani.

Negli Stati Uniti, circa 10.000 persone muoiono ogni anno di melanoma
Dobbiamo cercare di capire in che modo il gene resistente ai raggi UV influenza le funzioni e i processi con cui le nostre cellule umane vengono riparate dopo il danno UV, spiegano gli scienziati. Quindi potremmo trovare obiettivi per i farmaci che consentirebbero a un meccanismo errato di tornare alle condizioni normali, afferma l'autore principale Chengyu Liang. L'esposizione costante alle radiazioni UV è responsabile di circa il 90 percento dei casi di melanoma e il cancro fatale della pelle provoca circa 10.000 morti negli Stati Uniti ogni anno, secondo i medici.

Frequenti bagni di sole e abbronzatura aumentano il rischio di cancro della pelle
Gli esperti affermano che se le persone portano un gene mutato resistente ai raggi UV o hanno solo bassi livelli del gene resistente ai raggi UV, aumenta il rischio di sviluppare melanoma e altri tumori della pelle. Questo rischio è particolarmente grave se le persone colpite spesso prendono il sole o si abbronzano frequentemente, spiega l'autore principale Liang. Naturalmente, devono essere condotti ulteriori studi prima che gli scienziati siano in grado di sviluppare un nuovo farmaco che possa utilizzare la funzione di riparazione dei geni resistenti ai raggi UV per guarire rapidamente le cellule danneggiate dai raggi UV, spiegano i medici. Per il momento, i ricercatori sono stati solo in grado di dimostrare una correlazione tra bassi livelli del gene di protezione solare e un alto rischio di cancro. (come)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: QUALE SPF MI PROTEGGE DI PIU? Tutto sulla PROTEZIONE SOLARE e SPF. Karen Shanj Beauty (Settembre 2020).