Notizia

Deviazioni sempre più grandi nell'aspettativa di vita: i poveri muoiono molto prima


Uno studio statunitense mostra: l'aspettativa di vita aumenta con il reddito
La connessione tra reddito e aspettativa di vita è stata dimostrata da numerosi studi. In uno studio in corso, gli scienziati statunitensi hanno ora effettuato un'analisi dettagliata di 1,4 miliardi di documenti fiscali dal 1999 al 2014 e i corrispondenti certificati di morte. Ciò ha consentito loro non solo di registrare gli effetti del reddito sull'aspettativa di vita, ma anche di analizzare lo sviluppo nell'arco di quindici anni. La loro conclusione: il reddito ha un impatto significativo sull'aspettativa di vita e negli ultimi quindici anni sono cresciute le divergenze tra ricchi e poveri.

Nel suo ultimo studio, il team di ricercatori guidato da Raj Chetty dell'Università di Stanford ha utilizzato i dati di 1,4 miliardi di documenti fiscali per stimare gli effetti del reddito sull'ulteriore aspettativa di vita media all'età di 40 anni. Hanno scoperto che "il divario nell'aspettativa di vita tra la percentuale più ricca e più povera di persone era di 14,6 anni per gli uomini e 10,1 anni per le donne". Di conseguenza, il reddito ha un impatto significativo sull'aspettativa di vita. I ricercatori hanno i risultati del loro studio sulla rivista specializzata "JAMA".

Anche l'aspettativa di vita dei ricchi è aumentata in modo significativo
I ricercatori non solo hanno scoperto che le persone più ricche degli Stati Uniti vivevano in media significativamente più a lungo delle persone più povere, ma hanno anche scoperto che le differenze nell'aspettativa di vita sono aumentate nel tempo. L'aspettativa di vita per il cinque percento degli uomini con il reddito più elevato è aumentata di 2,34 anni durante il periodo di studio e per le donne in questo segmento di reddito di 2,91 anni. Al contrario, l'aspettativa di vita è aumentata di soli 0,32 anni per il cinque per cento più povero degli uomini e di soli 0,04 anni per le donne in questo gruppo di reddito. Il divario nell'aspettativa di vita tra sezioni ricche e povere della popolazione è aumentato in modo significativo negli ultimi 15 anni negli Stati Uniti.

Differenze regionali nell'aspettativa di vita
Come parte della loro indagine, i ricercatori statunitensi hanno anche scoperto che l'aspettativa di vita per le persone a basso reddito varia significativamente da regione a regione. Raj Chetty e colleghi riferiscono che qui si possono osservare deviazioni fino a 4,5 anni. Gli scienziati hanno anche analizzato quali fattori svolgono un ruolo significativo nelle differenze geografiche nell'aspettativa di vita, e in particolare hanno identificato la legislazione per proteggere i non fumatori e limitare il consumo di tabacco come fattore significativo. I ricercatori affermano inoltre che l'aspettativa di vita per le persone a basso reddito nelle regioni con un'alta percentuale di immigrati e / o laureati è aumentata in modo significativo. L'elevata spesa pubblica nelle rispettive regioni avrebbe inoltre avuto un effetto positivo sull'aspettativa di vita delle persone a basso reddito.

Anche in Germania i poveri vivono una vita molto più breve dei ricchi
Dato il crescente divario tra popolazioni povere e ricche, il comprovato impatto del reddito sulla vita è estremamente preoccupante. Questo vale non solo per gli Stati Uniti, ma anche per la Germania. In Germania, i ricercatori del Robert Koch Institute (RKI) avevano già scoperto connessioni nel 2014 tra reddito e rischio di mortalità o aspettativa di vita sulla base dei dati del panel socio-economico (SOEP). Di conseguenza, le donne e gli uomini il cui reddito era al di sotto del limite di rischio di povertà hanno mostrato un rischio di mortalità che era 2,4 e 2,7 volte più alto del gruppo a più alto reddito.

Solo l'84 percento delle donne che vivono in condizioni di povertà relativa raggiunge i 65 anni, mentre il 93 percento delle donne relativamente ricche raggiunge questo limite di età, secondo gli esperti della RKI. Le differenze tra uomini erano ancora più chiare. Secondo i ricercatori, la differenza nell'aspettativa di vita media tra le fasce più povere e più ricche della popolazione in Germania era di 10,8 anni per gli uomini e 8,4 anni per le donne. Qui le fasce più povere della popolazione e in particolare i bambini sono significativamente svantaggiate in termini di aspettativa di vita. (Fp)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Street Economy: il nuovo appuntamento Directa TV (Agosto 2020).