Notizia

Tinnitus: il test in testa - la suoneria da stress nell'orecchio per tutto il tempo


Poco tempo libero, molti compiti a casa e pensando sempre agli esami imminenti: sempre più studenti soffrono di stress, soprattutto ora, durante gli esami Abitur. Gli studi dimostrano che i sintomi dello stress come irritabilità, irrequietezza e affaticamento fanno parte della vita quotidiana in un terzo dei bambini e degli adolescenti. Inoltre, gli insegnanti e gli educatori delle scuole sono anche esposti a livelli elevati di stress: il personale inadeguato, gli alti livelli di responsabilità e il rumore quotidiano nelle classi possono persino portare al burnout in alcuni casi.

Che si tratti di studenti o insegnanti, sempre più persone colpite possono far fronte alla vita di tutti i giorni con grande sforzo psicofisico. E questo aumenta il rischio di acufene. Perché lo stress cronico può portare a cambiamenti nel sistema uditivo e persino a danni permanenti alle cellule dell'udito. Ma come possono le scuole e i genitori contrastare questo? La German Tinnitus Foundation Charité raccomanda: interruzioni a scuola, riduzione dello stress e istruzione sulle conseguenze dello stress fin dalla tenera età.

La pressione è alta, dentro e fuori la scuola
Alta pressione per esibirsi, programmi pieni e, nel peggiore dei casi, una cattiva atmosfera di classe - la vita scolastica di tutti i giorni può essere davvero stressante. Ma i bambini hanno bisogno di più pause, anche a scuola. Ciò è stato dimostrato, tra l'altro, dal barometro per bambini LBS nel gennaio 2015, in cui oltre la metà dei bambini intervistati ha dichiarato che la scuola non offriva sufficienti opportunità per rilassarsi. L'associazione dei bambini ha quindi consigliato: i genitori dovrebbero monitorare attentamente i segnali di allarme come irritabilità, irrequietezza e lamentele psicosomatiche nei loro figli al fine di identificare i rischi in una fase precoce e contrastare lo stress.

Anche ora, un anno dopo, questo argomento è di attualità: in molti stati federali, iniziano gli esami Abitur. Alcuni studenti sono molto sotto pressione durante questo periodo - e non solo a scuola. Perché lo stress non si ferma al cancello della scuola. Anche fuori, molti bambini e adolescenti non trovano abbastanza tempo per rilassarsi e spesso pensano ancora agli esami e ai problemi scolastici. Ansia, depressione e disturbi del sonno possono essere conseguenze - e sempre più alunni soffrono anche di rumori alle orecchie. Secondo il Centro tedesco per la ricerca sulla musicoterapia a Heidelberg, il numero di bambini e adolescenti colpiti è stato finora significativamente sottovalutato: l'acufene è comune nella fascia di età 14 e più anziana che negli adulti. Le ragioni principali sono l'inquinamento acustico e lo stress.

Dr. Wolfgang Steininger del centro di consulenza psicologica della scuola del distretto di Berlino-Lichtenberg riferisce: “Bambini e adolescenti spesso vengono da noi che soffrono dell'alta pressione per esibirsi e alcuni mostrano persino problemi comportamentali iniziali. Molti di loro sono stati esposti a situazioni stressanti per molto tempo. "Il fatto che questo stress continui anche al di fuori della scuola diventa evidente nel suo lavoro quotidiano:" Molti alunni non si curano del riposo dopo la scuola. Compiti a casa, tutoraggio, pressioni sulle scadenze - spesso ci sono genitori ambiziosi. Inoltre, c'è la pressione sociale di voler esistere nella comunità di classe, essere informato sulle novità e essere ben collegati. Dopo la scuola, molte persone compensano ciò che è stato "perso" al mattino. "Steininger vede il problema principalmente nel fatto che molti bambini e giovani sono sopraffatti dalla propria gestione del tempo. C'è poco tempo per rilassarsi.

Anche il personale docente è a rischio
Sembra simile nelle stanze di molti insegnanti. Il personale docente ed educativo deve colmare le lacune spontanee del personale e insegnare a troppi studenti contemporaneamente. Aggiungete a ciò il rumore quotidiano nei riverberanti locali della scuola e condizioni di lavoro non ergonomiche. Almeno il 60% degli insegnanti della scuola intervistati in uno studio del 2015 ha dichiarato di essere in grado di percepire chiaramente questi oneri e di essere in grado di affrontare solo grandi sforzi psicologici e fisici.5 I sintomi classici del superlavoro sono irritazione, affaticamento, esaurimento fisico ed emotivo - e di conseguenza anche danni all'udito. Questo descrive il Dr. Steininger: “Non è raro vedere insegnanti che si coprono le orecchie perché non sopportano più l'inquinamento acustico a scuola. Ti sei mai fermato in un corridoio della scuola quando suona il campanello della rottura e centinaia di studenti ti passano davanti attraverso la tromba delle scale? Allora sai quanto può essere rumoroso in un edificio scolastico. "

Acufene e stress
Sebbene lo stress da solo non scateni direttamente l'acufene, che può avere un'influenza rilevante sul tono nell'orecchio, ora è diventato un consenso nei circoli scientifici.6 Gli studi medici, ad esempio, mostrano che i pazienti con acufene sono sotto stress più spesso rispetto ad altri pazienti ENT. Inoltre, è spesso più difficile per coloro che hanno un background psicologico far fronte alla vita quotidiana con l'acufene. Perché quelli sotto stress attirano l'attenzione sul suono delle loro orecchie. Il Prof. Dr. spiega come lo stress può influire sulla salute dell'orecchio. Mazurek, direttore del centro di acufene del Charité di Berlino e presidente del consiglio di amministrazione della Fondazione tedesca per l'acufene Charité: “Lo stress - e in particolare lo stress cronico - può svolgere un ruolo essenziale nello sviluppo e nel consolidamento dell'acufene. L'aumento del rilascio dell'ormone dello stress cortisolo può innescare cambiamenti nel sistema uditivo, che può includere danni ai nervi e alle cellule uditive. "Pertanto raccomanda che" il trattamento dell'acufene dovrebbe includere anche metodi e terapie per ridurre lo stress ".

La Fondazione tedesca per l'acufene Charité richiede: creare e spiegare pause di rilassamento
Al fine di prevenire lo stress e le conseguenze come l'acufene, è anche consigliabile fare più pause. Sono particolarmente raccomandati ritiri per scolari e insegnanti per motivi scolastici e momenti di decelerazione. È fondamentale "ridurre il livello di eccitazione nei bambini con mezzi pedagogici", riassume il dott. Steininger insieme. I metodi per ridurre lo stress, le procedure di rilassamento e le informazioni sulla protezione dell'udito dovrebbero essere in programma. La prevenzione del rumore può già essere trovata nelle classi quarta e nona, ma troppo raramente viene effettivamente insegnata la materia. Inoltre, il supporto psicologico è ancora fondamentale per identificare il rischio di sovraccarico e per intervenire in tempo utile. Soprattutto, tuttavia, deve essere creata la consapevolezza del pericolo per la salute causato da troppo stress, anche in giovane età. Materiale informativo su protezione dell'udito, acufene e stress può essere richiesto alla Fondazione tedesca per l'acufene Charité. (Pm)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Rumore nelle orecchie: cause, sintomi e rimedi degli acufeni (Ottobre 2020).