Notizia

Studio sul movimento TK: i tedeschi chiaramente non si muovono abbastanza


"Muoviti, Germania!": La popolazione è divisa in due: attiva e sportiva
Difficilmente un professionista della salute si dimentica di menzionare quanto sia importante esercitare regolarmente per evitare la malattia. L'esercizio fisico può anche aiutarti a perdere peso. Ed è divertente. Tuttavia, apparentemente molte persone non riescono a riunirsi. Secondo un nuovo studio, metà della popolazione tedesca è attiva nello sport, l'altra, tuttavia, si definisce una persona sportiva.

C'è una spaccatura attraverso la repubblica
Chi si esercita regolarmente aiuta a ridurre il rischio di malattie cardiovascolari come l'ipertensione o l'infarto. Inoltre, gli atleti hanno meno probabilità di soffrire di sovrappeso o obesità. Inoltre, gli scienziati hanno recentemente riferito che lo sport allontana la fame costante e può quindi aiutarti a perdere peso. Nonostante i numerosi vantaggi derivanti dall'esercizio fisico regolare, a quanto pare non tutti possono esserne altrettanto entusiasti. Come riporta il Techniker Krankenkasse (TK) in un comunicato stampa, una spaccatura sta attraversando la repubblica, dividendo il paese nel mezzo del movimento e dell'immobilismo.

"Muoviti, Germania!"
Questo è il risultato dello studio “Muoviti, Germania!” 2016, che il TK ha ora presentato. La metà delle persone in Germania è quindi attiva nello sport - con vari gradi di intensità, l'altra, d'altra parte, si definisce sportiva o anti-atleta. Secondo gli esperti, le persone che non sono entusiaste dello sport si muovono di meno nella vita di tutti i giorni, fanno anche brevi viaggi in auto, prendono l'ascensore invece delle scale e vanno meno all'aperto. Il CEO di TK, Dr. Jens Baas ha spiegato: “Grazie alla digitalizzazione, possiamo salvare molti modi. Ma questo significa anche che il raggio di azione di molte persone sta diventando sempre più piccolo. Più di uno su tre si muove meno di mezz'ora nella vita di tutti i giorni. Un altro terzo rimane meno di un'ora. Questo sicuramente non è abbastanza. "

Molti lavorano quasi sempre seduti
Secondo lo studio del movimento, i tedeschi siedono letteralmente fuori dalle loro vite quotidiane. “Quattro intervistati su dieci lavorano quasi esclusivamente da seduti. E sebbene una buona metà vorrebbe esercitarsi di più nella vita di tutti i giorni, le persone trascorrono in media tre ore sedute ogni giorno nel loro tempo libero ", ha dichiarato Peter Wendt, responsabile dei sondaggi presso TK. E stare seduti a lungo ti fa star male, come hanno dimostrato numerosi studi scientifici. Recentemente è stato pubblicato uno studio che mostra che stare seduti per lunghi periodi aumenta il rischio di diabete di tipo 2.

Uno su due manca di motivazione
Lo psicologo sportivo Prof. Dr. Jan Mayer dell'Università tedesca per la prevenzione e la gestione della salute, che tra l'altro ha già curato i professionisti del calcio al TSG 1899 Hoffenheim, ha dichiarato nel rapporto TK: “Molte persone sono consapevoli che lo sport li farebbe bene. Secondo i risultati del sondaggio, uno su due manca di motivazione. L'incentivo a vivere una vita lunga e sana sembra più astratto della fine della giornata, che è proprio di fronte a te e vorrebbe essere speso sul divano. ”Ciò è confermato anche dai dati di studio. Il 40 percento degli intervistati ha dichiarato di preferire trascorrere la serata dopo il lavoro sul divano. Nel caso dei giovani adulti, la cifra era del 55 percento.

Bilanciare lo stress quotidiano
Ecco perché è importante "programmare il software interno in modo da diventare attivi", afferma Mayer. "Ogni compito è più semplice se puoi dare un senso a te stesso", ha detto la psicologa dello sport. I motivi possono essere molto diversi: la salute, una buona figura o l'equilibrio con la vita quotidiana stressante. Un'analisi dell'assenteismo, che TK ha presentato anche oggi, mostra che il "blocco sociale" sta già avendo un impatto sulla salute. Nel 2015 i lavoratori assicurati della TK erano in congedo per malattia per una media di 15,4 giorni. Ciò corrisponde a un tasso di congedo per malattia del 4,23 percento, il più alto dall'inizio della segnalazione sanitaria TK.

"Aumento delle malattie legate allo stile di vita"
Con tre giorni a testa, la maggior parte è causata da malattie del sistema muscolo-scheletrico. "Tuttavia, dati i numeri, questo termine sembra un po 'obsoleto", ha dichiarato il capo TK. “Stanno aumentando le malattie della civiltà come problemi alla schiena, diabete di tipo 2 e problemi cardiovascolari. Già tra i 18-39 anni, uno su sette afferma che stanno ricevendo un trattamento regolare per una malattia cronica. "Baas ha dichiarato:" L'aumento delle malattie legate allo stile di vita ha conseguenze per il sistema sanitario e la società che lo finanzia. E ha un impatto sull'economia e sulle aziende, che devono anche cofinanziare l'aumento del congedo per malattia e i costi associati. Dobbiamo parlarne. "(Annuncio)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Breathtaking Eagle POV Flying Over The Alps in 4K (Agosto 2020).