Notizia

Se si sospettano errori nel trattamento medico: chi può contattare il paziente?


I pazienti possono trovare supporto in vari luoghi
Se un paziente sospetta che il medico abbia commesso un errore nel trattamento, in nessun caso dovrebbe semplicemente venire a patti con esso. È invece consigliabile contattare il medico o un centro di consulenza per chiarire il caso. In un'intervista con l'agenzia di stampa "dpa", un esperto fornisce suggerimenti su dove i pazienti possono ottenere supporto in questo caso.

Il numero di casi sospetti segnalati è in aumento
Se un medico non informa il suo paziente in modo sufficiente o in ritardo di un trattamento o non assume correttamente i farmaci, gli esperti parlano di un errore di trattamento. Un'articolazione dell'anca inserita in modo errato, l'implementazione della terapia basata su conoscenze obsolete o un tampone dimenticato nel corpo del paziente durante l'operazione possono anche essere motivo di richieste di risarcimento per dolore e sofferenza. Il numero di casi è ancora elevato: secondo un rapporto dell'Associazione medica tedesca, un totale di 11.822 pazienti hanno riferito sospette negligenze ai collegi arbitrali e ai gruppi di esperti nel 2015 (2014: 12.053).

Le diagnosi più comuni che hanno portato alle accuse sono state l'artrosi del ginocchio e dell'anca, nonché le fratture della gamba e della caviglia. Lo scorso anno è stata presa una decisione 7.215 volte e l'accettazione è stata confermata in 2.132 casi (2014: 2.252), secondo le informazioni dell'Associazione medica tedesca. Di questi, i pazienti hanno subito danni alla salute in 1.774 casi, il che ha giustificato il diritto al risarcimento. Solo recentemente si è saputo che nella sola Turingia c'erano stati diversi decessi dovuti a errori medici nell'ultimo anno.

Conservare le informazioni importanti in un diario del paziente Se si sospetta un errore di trattamento in se stessi o in un parente, è possibile contattare vari luoghi. Una possibilità è discutere il sospetto direttamente con il medico. "Il medico è tenuto a rispondere a domande specifiche", ha detto a Dpa Regina Behrendt, consulente per il mercato sanitario presso il Centro di consulenza per i consumatori del Nord Reno-Westfalia. Tuttavia, è meglio portare un testimone con te al colloquio perché l'onere della prova incombe al paziente. Per questo motivo, secondo l'esperto, è anche consigliabile tenere un diario del paziente al fine di tenere il più possibile "[,,,] tutti i possibili dettagli e fatti nel contesto di un protocollo di memoria".

Ciò include, tra l'altro, il nome del medico curante e dell'infermiere, i dati dei trattamenti o delle consultazioni e le informazioni di contatto della persona accanto al letto. Inoltre, ovviamente, tutto dovrebbe essere notato, "che sembra un po 'strano", ha detto l'esperto.

Le compagnie di assicurazione sanitaria possono ispezionare i file
Le compagnie di assicurazione sanitaria sono generalmente disponibili per una consulenza. Sono tenuti a sostenere le persone assicurate se sospettano un errore terapeutico. Se la persona interessata ha esonerato il medico dal suo obbligo di mantenere la riservatezza, la cassa di assicurazione sanitaria può controllare i file e verificare eventuali irregolarità. Se vi sono prove di comportamenti scorretti, la compagnia di assicurazione può richiedere un parere di esperti al servizio medico delle compagnie di assicurazione malattia (MDK), spiega Regina Behrendt. Se il sospetto si intensifica, si consiglia di chiedere la consulenza di un avvocato specializzato in diritto medico "se non altro per conoscere i termini di prescrizione", afferma l'esperto. Tuttavia, il paziente deve farsi carico delle spese da solo, e Behrendt sottolinea che può anche essere costoso se la questione va in tribunale.

Le commissioni giudiziarie dell'Associazione medica tedesca possono anche aiutare in caso di sospetto errore terapeutico. Qui, tuttavia, il medico deve prima dare il suo consenso all'arbitrato. In tal caso, l'arbitrato consente una soluzione stragiudiziale. Questa offerta, così come i consigli della compagnia di assicurazione sanitaria, è gratuita per le persone colpite. (No)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: 7 Il rapporto medico paziente - Errori e orrori Parte 1 (Settembre 2020).