Notizia

Cistite: come i batteri mordono nell'uretra


Come i batteri si fanno strada con la cistite
Soprattutto nei freddi mesi invernali, molte persone soffrono di cistite. Le donne sono colpite molto più spesso degli uomini. I batteri E-coli sono di solito la causa delle infezioni del tratto urinario. I ricercatori svizzeri hanno ora scoperto come i patogeni rimangono nell'uretra per non essere espulsi dall'urina.

Quasi ogni seconda donna ha un'infezione alla vescica
Soprattutto nella stagione fredda, molte persone soffrono di cistite. I segni tipici di una malattia sono bruciore e dolore durante la minzione. L'impulso costante di urinare è un altro segno di infezione. A volte c'è anche dolore simile a crampi, sangue nelle urine e febbre. Anche gli uomini possono ammalarsi, ma gli esperti di salute affermano che fino a 95 delle persone colpite sono donne. Quasi ogni seconda donna soffre di cistite almeno una volta nella sua vita. Il fatto che le donne abbiano maggiori probabilità di sviluppare cistite rispetto agli uomini è dovuto a una differenza anatomica. L'uretra delle donne è di circa quattro centimetri più corta e quindi più adatta per consentire ai batteri di entrare nella vescica urinaria.

Infezione principalmente innescata da batteri intestinali
Le infezioni della vescica sono scatenate da germi. I batteri E-coli (Escherichia coli) ne sono responsabili nell'ottanta per cento dei casi. Questi migrano nella vescica attraverso l'uretra e scatenano lì un'infiammazione dolorosa. Nella rivista "Nature Communications", i ricercatori dell'Università di Basilea e dell'Istituto Federale Svizzero di Tecnologia (ETH) di Zurigo riferiscono di aver scoperto come, grazie a una proteina con una sofisticata tecnologia di bloccaggio, il germe può attaccarsi alla superficie del tratto urinario e quindi sciacquarlo con Per prevenire l'urina.

I germi riescono a rimanere nell'uretra
Secondo un messaggio dell'Università di Basilea, i ricercatori guidati dal Prof. Timm Maier del Biozentrum e dal Prof. Beat Ernst del Pharmazentrum dell'Università di Basilea, nonché dal Prof. Rudolf Glockshuber dell'Istituto di Biologia Molecolare e Biofisica dell'ETH di Zurigo, hanno scoperto come i batteri hanno successo tieni duro con la proteina FimH quando passi l'urina e continua a migrare nell'uretra. I patogeni hanno quindi lunghe estensioni cellulari filamentose alla fine delle quali la proteina FimH forma un piccolo gancio. Questa proteina, che aderisce alle strutture zuccherine sulle superfici cellulari del tratto urinario, si lega più saldamente alle molecole di zucchero, più forte è il tiraggio del batterio. Quando l'urina viene escreta, il flusso del fluido crea forti forze di trazione in base alle quali FimH protegge il batterio dall'eliminazione.

Le forze meccaniche regolano la forza di adesione
"Combinando diversi metodi biofisici e biochimici, siamo stati in grado di chiarire il comportamento vincolante di FimH con una precisione senza precedenti", ha affermato Glockshuber. Gli scienziati hanno mostrato per la prima volta in che modo le forze meccaniche regolano la forza di legame di FimH. "La proteina FimH è composta da due parti, con la seconda parte non legante lo zucchero che controlla quanto strettamente il primo si lega alle molecole di zucchero", ha detto Maier. "Se entrambe le parti sono ora separate dal flusso di urina, il sito di legame dello zucchero si chiude. Tuttavia, se le forze di trazione diminuiscono, si apre la tasca di rilegatura. Ora i batteri possono dissolversi e migrare nell'uretra. "

Cerca strategie di trattamento alternative
Sebbene i rimedi casalinghi naturali siano spesso sufficienti per trattare la cistite, le infezioni del tratto urinario sono la seconda ragione più comune per la prescrizione di antibiotici, secondo l'Università di Basilea. La ricerca di strategie terapeutiche alternative sta diventando sempre più importante, anche a causa della crescente resistenza. Un agente anti-virante sarebbe quindi una gradita alternativa che potrebbe spesso rendere superfluo l'uso di antibiotici. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Prostata 7 campanelli dallarme (Agosto 2020).