Notizia

Il gioco di ruolo può aiutare con timidezza e promuovere l'indipendenza


"Mamma, non oso farlo da sola": quando i bambini dovrebbero fare qualcosa in modo indipendente per la prima volta, spesso reagiscono in modo molto timido. Soprattutto quando il figlio o la figlia sono già piuttosto tranquilli e riservati, ad es. il primo acquisto indipendente dal forno sarà una grande sfida. Tuttavia, i genitori possono offrire supporto con l'aiuto di piccoli giochi di ruolo.

Incoraggia sempre i bambini a essere indipendenti
Molti genitori hanno familiarità con lo scenario: il figlio voleva solo ordinare il suo gelato per la prima volta - ma quando il venditore gli parla, si nasconde timidamente dietro sua madre e non riesce a pronunciare una parola. Certo, questa non è una gamba rotta, perché ogni inizio è difficile e soprattutto per i bambini più tranquilli e riservati, tali primi passi indipendenti sono spesso molto difficili. È quindi importante che i genitori continuino a rafforzare e incoraggiare i propri figli, afferma Ulric Ritzer-Sachs del servizio di consulenza online della Conferenza federale sulla consulenza educativa (bke) in un'intervista con l'agenzia di stampa "dpa".

La timidezza non è un difetto
Se il bambino reagisce timidamente o timorosamente in una determinata situazione, i genitori potrebbero incoraggiarli ad es. dì "Ci sono molte cose che puoi fare bene. Quindi puoi farlo ", consiglia l'esperto. In generale, la timidezza non dovrebbe essere un problema, perché Ritzer-Sachs sottolinea che non è un difetto. "È bello e importante che anche alcuni bambini siano riluttanti".

Allevia le paure in modo giocoso
Può anche aiutare se i genitori affrontano in precedenza situazioni sconosciute con i propri figli in piccoli giochi di ruolo. È ad es Se un acquisto è pianificato sul mercato, lo scenario può essere "provato" in modo giocoso, con il padre che imita il venditore e il bambino che imita il cliente. In questo modo, il bambino può provarlo e affrontare domande come "Cosa devo dire al venditore?", "Come risponderà il venditore?" Con l'aiuto dei genitori. Il gioco di ruolo non aiuta solo a praticare il primo acquisto indipendente. "Può essere sostituito da qualsiasi cosa. Ad esempio, chiamare gli amici a casa o acquistare un biglietto sull'autobus ", afferma l'esperto. (No)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Igor Sibaldi. Diciottesima puntata della SCUOLA DI DESIDERI. La preoccupazione (Agosto 2020).