Notizia

Un numero crescente di rifugiati sta causando problemi ai dipartimenti di emergenza


Numerosi rifugiati pongono problemi per alcuni pronto soccorso
Succede ancora e ancora che i pronto soccorso nelle cliniche siano completamente sovraffollati. Il problema è attualmente aggravato in alcune regioni dal forte aumento del numero di rifugiati. Alcune cliniche nel sud-ovest della Repubblica stanno lavorando al limite.

Alcune cliniche sono sovraccariche
Alcuni ospedali della Germania sudoccidentale si trovano ad affrontare problemi a causa del forte aumento del numero di rifugiati. Come riportato dall'agenzia di stampa dpa, una media di 15-25 pazienti al giorno proviene dalle strutture di accoglienza iniziali al dipartimento di emergenza dell'ospedale universitario di Mannheim. E oltre ai 100-200 pazienti che sarebbero stati curati comunque, come ha spiegato il capo Joachim Grüttner. "Siamo sul punto di poter lavorare", ha detto il medico.

La posizione non è un problema
La clinica di Heidelberg riporta anche una grande folla. Secondo il dpa, un portavoce ha affermato che quasi 1.300 rifugiati del Patrick Henry Village (PHV) e altri alloggi di Heidelberg sono stati curati nelle cliniche ambulatoriali solo nel terzo trimestre. Il numero è quasi raddoppiato rispetto al primo trimestre. L'associazione ospedaliera del Baden-Württemberg, tuttavia, non considera la situazione molto problematica. “Le sale di attesa dei pronto soccorso erano inizialmente piene di rifugiati. Ma ora è migliorato ", ha spiegato la portavoce Annette Baumer. Secondo lei, i medici stanno ora lavorando in molti alloggi per rifugiati più grandi.

Molti pazienti hanno torto nel pronto soccorso
Indipendentemente dall'aumento del numero di rifugiati che sono arrivati, c'è sempre stato il problema che le persone segnalano spesso alle ambulanze per le quali un medico di medicina generale sarebbe effettivamente sufficiente. Ci sono troppi pazienti sbagliati nel pronto soccorso. La ricerca ha dimostrato che circa il 20 percento dei pazienti trattati in un pronto soccorso ospedaliero potrebbe ricevere altre cure. Non sorprende che molti richiedenti asilo necessitino di assistenza medica dopo le difficoltà del lungo volo. La Germania ha raggiunto traumatizzato oltre la metà dei rifugiati. Questo è stato il risultato di uno studio alcuni mesi fa. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Proroga dello Stato di Emergenza: un enorme pericolo per la Democrazia (Agosto 2020).