Notizia

Studio: i bambini con un solo genitore hanno maggiori probabilità di avere problemi psicologici


Le relazioni familiari intatte proteggono la psiche dei nostri figli
I bambini che crescono con un solo genitore hanno maggiori possibilità di sviluppare problemi psicologici più avanti nella vita? Gli scienziati dell'University College di Londra (UCL) hanno condotto un'indagine sull'argomento e hanno scoperto che i bambini di famiglie distrutte sono particolarmente vulnerabili allo sviluppo di malattie mentali.

I bambini di un genitore single o di una famiglia adottiva hanno tre volte più probabilità di sviluppare una malattia mentale più avanti nella vita. Gli scienziati della Gran Bretagna sono ora giunti a questa conclusione. Nel loro studio, i ricercatori britannici hanno scoperto che bambini come questo in seguito avevano una probabilità dal quindici al diciotto per cento di sviluppare problemi di salute mentale.

I bambini di famiglie distrutte sono tre volte più sensibili alle malattie mentali
La stabilità è particolarmente importante nell'educazione dei bambini. Nell'attuale studio britannico, i ricercatori hanno ora scoperto che circa il 6,6% dei bambini con entrambi i genitori alla nascita ha successivamente avuto problemi psicologici. Per fare un confronto, circa il quindici percento dei bambini con un solo genitore e circa il diciotto percento dei bambini nelle famiglie in fase di sviluppo sviluppano successivamente malattie mentali. I bambini che sono cresciuti in relazioni familiari appropriate avrebbero avuto problemi psicologici tre volte più spesso nelle loro vite successive, hanno spiegato gli scienziati al "Telegraph".

Stabilità familiare molto importante per la salute mentale dei bambini
Le cause sono ancora sconosciute, ma il crollo della famiglia potrebbe costringere il bambino a vivere in povertà, ad esempio, o crescere in un ambiente caratterizzato da stress e disordini, hanno spiegato i ricercatori. I problemi psicologici più comuni riguardano il comportamento generale e l'iperattività. Lo studio fornirebbe tonnellate di prove che la stabilità della famiglia è importante per la salute mentale dei bambini, hanno aggiunto gli scienziati dell'UCL. La rottura della famiglia può avere un effetto dannoso sulla salute mentale dei bambini, ha avvertito Norman Wells del Family Education Trust.

Numero crescente di bambini senza entrambi i genitori
Il fatto che un numero crescente di bambini non abbia i benefici di vivere con i genitori biologici e che un'unità familiare stabile sia estremamente preoccupante, hanno spiegato i ricercatori nel loro studio. Per questo motivo, l'aumento delle nascite extraconiugali dovrebbe essere considerato criticamente, hanno aggiunto gli scienziati al "Telegraph". L'attuale studio ricorda chiaramente che le nostre decisioni personali nella vita hanno un effetto duraturo sugli altri e soprattutto sui nostri figli. Ai fini dello studio, 10.448 bambini di 11 anni sono stati esaminati nel Regno Unito. Le famiglie di matrimoni avevano il 19,5 per cento di probabilità in più di avere bizze rispetto ai bambini con entrambi i genitori alla nascita. Il presente studio ha anche scoperto che i ragazzi bianchi hanno maggiori probabilità di essere iperattivi e avere problemi comportamentali. Le ragazze multirazziali, d'altra parte, di solito sviluppano seri problemi psicologici di qualsiasi tipo, spiegano i dottori nel loro studio. (come)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: DSM-5: che cosè e come è strutturato (Agosto 2020).