Notizia

Stupefacente studio sulla perdita di peso: le pere riducono il rischio di sovrappeso


Il binen non è solo gustoso, contiene anche sostanze che prevengono i chili in eccesso a lungo termine. Gli scienziati della Louisiana State University lo hanno scoperto. Nel corso dello studio, la probabilità di soffrire di obesità è diminuita fino al 35 percento.

Coloro che amano festeggiare nel periodo natalizio hanno spesso qualche chilo in più sulle costole dopo le vacanze. Tuttavia, un tipo specifico di frutta potrebbe eventualmente aiutarti a sbarazzarti della pancetta di Natale. Come riferiscono i ricercatori americani, mangiare una pera ogni giorno può ridurre significativamente il rischio di sovrappeso.

Molta fibra
Questo effetto è presumibilmente dovuto all'alto contenuto di fibre del frutto, secondo gli scienziati del Centro agricolo dell'Università della Louisiana, nella rivista "Journal of Nutrition & Food Sciences".

Minor rischio di sovrappeso
Mangiare frutta può aiutarti a perdere peso? Secondo uno studio americano, questo potrebbe effettivamente essere possibile. I ricercatori della Louisiana State University riferiscono che le persone che mangiano una pera di medie dimensioni al giorno sono più magre e hanno un rischio inferiore del 35% di diventare sovrappeso. Secondo l'autore dello studio Carol O’Neil, ciò potrebbe essere dovuto all'alto contenuto di fibre, perché anche un solo frutto copre un quarto del fabbisogno giornaliero di un adulto. Le fibre alimentari stimolano la digestione e ti fanno sentire pieno, poiché rimangono a lungo nello stomaco e ritardano lo svuotamento gastrico. Inoltre, la pera è ricca di vitamina C, senza colesterolo e senza grassi e con circa 100 calorie al pezzo è anche uno spuntino molto leggero.

Nessuna differenza nel consumo di energia può essere visto
"La connessione tra le pere e un peso corporeo inferiore è molto eccitante", afferma il Dr. Carol O’Neil secondo un comunicato stampa. "Riteniamo che l'assunzione di fibre abbia favorito i bassi pesi corporei che abbiamo osservato in questo studio. Poiché non vi era alcuna differenza nell'apporto energetico o nel livello di attività fisica tra consumatori di pere e non consumatori ", ha continuato lo scienziato.

Tuttavia, come ammettono i ricercatori, i mangiatori di pere hanno generalmente una dieta più sana. Perché chiunque consumasse una pera fresca ogni giorno consumava anche più preziosa vitamina C, magnesio, potassio e rame e allo stesso tempo meno acidi grassi saturi e zucchero rispetto ai non consumatori.

Conserva le pere in un luogo fresco e buio
Conserva sempre le pere in luoghi bui e freschi, poiché i frutti maturano rapidamente. La temperatura di conservazione ottimale è da zero a un grado. Le pere possono di solito essere conservate in frigorifero, confezionate in un sacchetto traforato nei cassetti esistenti. È ovviamente meglio mangiare o elaborare la merce rapidamente dopo l'acquisto.

Più digeribile delle mele
La raccolta interrompe il processo di costruzione e il contenuto come zucchero, amido e acido di frutta viene convertito in anidride carbonica e acqua. Gli enzimi contenuti nella pera abbattono anche le vitamine e gli aromi che contiene. Le pere sono molto sensibili alla pressione e non devono essere schiacciate durante il trasporto. A causa della minore acidità, le pere sono più digeribili delle mele. La maggior parte dei minerali e delle vitamine sono nel guscio e dovrebbero sempre essere consumati. Le molte fibre hanno un effetto digestivo e il potassio contenuto ha proprietà drenanti. (No)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Vene varicose e gambe gonfie: ginnastica completa per risolvere il problema (Agosto 2020).