Notizia

Obesità negli adolescenti: come gli adolescenti perdono chili


Niente più spritzer di mele: i bambini grassi lottano contro il sovrappeso
Ci sono sempre meno bambini grassi, ma bambini più estremamente grassi. Questo è stato il risultato di uno studio tedesco dell'anno scorso. Alcuni esperti di salute ora avvertono persino di una vera epidemia di obesità. Un programma speciale presso l'ospedale pediatrico di Hannover aiuta i bambini e gli adolescenti a dimagrire.

Sempre più bambini estremamente grassi in Germania
Un team internazionale di ricercatori ha riferito alcuni mesi fa che il numero di bambini con obesità è aumentato drammaticamente in molti paesi del mondo. In Germania, gli esperti sono particolarmente preoccupati per l'aumento dell'obesità infantile. Molti bambini obesi hanno malattie che di solito solo gli adulti hanno: diabete di tipo 2, ipertensione, disturbi lipidici e problemi articolari. Con l'obesità, la gotta o il fegato grasso possono verificarsi fin dall'infanzia. In età adulta, i bambini obesi hanno anche un rischio maggiore di soffrire di infarto o ictus. Al fine di prevenire l'obesità, oltre a un cambiamento nella dieta che dovrebbe andare avanti con meno grassi e zuccheri, si raccomanda generalmente più esercizio fisico ai bambini. Esiste un programma speciale presso l'ospedale pediatrico di Hannover che aiuta bambini e giovani a sbarazzarsi di chili in più.

Comportamento alimentare ed esercizio fisico più sano
Uno dei partecipanti a questo programma è David. Come riportato dall'agenzia di stampa dpa, il ragazzo era già paffuto nella scuola elementare e talvolta veniva chiamato "rollmops" dai compagni di classe. All'età di dodici anni, decise di cambiare qualcosa di fondamentalmente: "È più facile nella vita se porti con te meno chili". Tuttavia, in questi corsi presso l'ospedale per bambini e adolescenti Auf der Bult di Hannover, non dovrebbero cadere solo i chili. Un obiettivo importante è quello di motivare l'intera famiglia ad adottare abitudini alimentari e di esercizio fisico più sane.

Rischio di malattia dovuto a grave sovrappeso
I tedeschi stanno generalmente diventando più pesanti. Più della metà degli adulti è in sovrappeso e la tendenza è in aumento. Secondo i dati del Robert Koch Institute (RKI), nel 2007 circa il 15% dei bambini dai tre ai 17 anni era troppo grasso. Circa il sei percento soffriva di obesità; tra i 14 e i 17 anni era addirittura dell'otto percento. Le persone colpite non solo devono sopportare le prese in giro e sono emotivamente stressate, ma hanno anche un rischio significativamente più elevato di malattia. Le conseguenze possono includere diabete, cattiva postura, interruzioni della respirazione notturna, malattie cardiovascolari o persino cancro. Secondo gli studi, la predisposizione genetica svolge un ruolo importante nell'obesità. I ricercatori stimano l'influenza dei geni dal 50 al 90 percento. Pertanto, alcuni adolescenti che consumano tonnellate di bevande dolci hanno solo problemi dentali, mentre altri aumentano di peso.

Acqua invece di spritz di mele
L'ospedale pediatrico di Hannover offre corsi di calcio per ragazzi e ragazze obesi da dieci anni. "Kick" sta per allenamento intensivo di peso infantile in ospedale. Il programma, che dura da oltre un anno, è certificato dal gruppo di lavoro sull'adolescenza infantile. "Sfortunatamente, troppo poche cliniche hanno offerto programmi certificati", ha dichiarato il capo medico Thomas Danne. L'adesione attiva a una società sportiva è un prerequisito per l'inclusione nel programma. All'inizio ci sono uno o due pomeriggi di allenamento ogni settimana. L'allenamento sportivo con gli altri partecipanti al corso è programmato una volta alla settimana. David ha avuto un enorme successo. Ha perso cinque chili in sei mesi e non è più considerato obeso, ma solo leggermente sovrappeso. "A casa, invece dello spritzer di mele, ora c'è più acqua e nessun piatto di caramelle", ha detto il dodicenne.

Istruzione sullo zucchero e sul contenuto di grassi degli alimenti
Nel programma, un dietista spiega ai genitori lo zucchero e il contenuto di grassi del cibo. Questo è combinato con consigli pratici su come sostituire lo spritz di mele con acqua o mortadella con prosciutto cotto magro. Viene anche illustrato il contenuto di zucchero delle bevande. Madri e padri sono spesso sorpresi quando sentono quanto zucchero malsano è contenuto nel tè freddo: 28 litri di zucchero sono contenuti in un litro. Il dietista ha anche detto: "Il latte non è una bevanda, ma un pasto".

Gli esperti chiedono più sport scolastici
Quando si tratta di obesità, il direttore medico del programma di calcio, Thomas Danne, vede la responsabilità di qualcosa di più della singola famiglia. "Dobbiamo rendere più facile una vita sana", ha detto l'esperto di diabete. Ciò include un'etichettatura alimentare comprensibile, ad esempio con l'aiuto di un semaforo, in cui i prodotti sono classificati come rossi, gialli o verdi in base al loro contenuto di zucchero, grassi e sale. Alcuni esperti stanno già parlando di un'epidemia di obesità. Per frenare questo, la German Obesity Society, tra le altre cose, chiede una maggiore educazione fisica nelle scuole.

Tuttavia, i bambini in sovrappeso spesso evitano di farlo. Così ha fatto il quindicenne Annika di Hohenhameln nel distretto di Peine: "Odiavo fare jogging negli sport scolastici, ora è molto meglio", ha detto il decimo selezionatore, che ha già completato il percorso di calcio e ha perso molto peso. Anche se non avrebbe mai avuto "misurazioni modello", ha dichiarato con sicurezza: "Non sto misurando me stesso contro gli altri". Anche dopo aver completato il suo percorso di calcio, continua ad esercitarsi. Di recente Annika ha provato a stare in piedi pagaiando su una tavola da paddle galleggiante galleggiante. "Avevo paura che se avessi perso peso avrei potuto sviluppare un disturbo alimentare", ha detto la madre del quindicenne. Ma a sua figlia è stato dato un grande supporto psicologico. "Non solo ha perso peso, ma soprattutto ora brilla di più." (Annuncio)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Adolescenti e aggressività - Alfio Maggiolini - Interviste#41 (Agosto 2020).