Notizia

Valutazione dell'OMS: salsicce cancerogene, carni rosse probabilmente cancerogene


La carne trasformata è cancerogena come sigarette, alcol o amianto
Oggi sono state confermate le speculazioni su una classificazione delle carni rosse e dei prodotti a base di carne trasformata cancerogena da parte dell'Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (IARC). Come agenzia di ricerca sul cancro dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), la IARC ha esaminato le possibili connessioni tra il consumo di carne rossa e carne trasformata con l'insorgenza del cancro. Il risultato è terrificante per tutti gli amanti della carne: gli scienziati hanno trovato numerose prove degli effetti cancerogeni dei prodotti a base di carne, in modo che la carne rossa fosse classificata come "probabilmente cancerogena" e trasformasse la carne come "cancerogena per l'uomo", riferisce lo IARC. Un riassunto della valutazione finale è stato pubblicato sulla rivista specializzata "The Lancet Oncology".

Nell'ambito della valutazione IARC, sono stati analizzati oltre 800 studi precedenti che stabiliscono associazioni tra consumo di carne e incidenza del cancro. Un gruppo di lavoro con 22 esperti partecipanti provenienti da dieci paesi diversi ha valutato i dati disponibili e "dopo un attento esame della letteratura scientifica raccolta" ha valutato il consumo di carne rossa come probabile cancerogeno per l'uomo. La carne trasformata è stata associata a un rischio ancora più elevato di cancro. Qui, i ricercatori hanno trovato prove chiare di un effetto cancerogeno nell'uomo. I prodotti a base di carne trasformati hanno quindi lo stesso alto rischio di cancro delle sigarette, dell'alcool o dell'amianto.

Il rischio di cancro al colon aumenta in modo significativo
Secondo lo IARC, il rischio di cancro al colon in particolare è significativamente aumentato dal consumo di carne rossa e prodotti a base di carne lavorata. Per ogni 50 grammi di carne lavorata al giorno, il rischio di cancro al colon aumenta del 18 percento, riferisce IARC. Sebbene il rischio individuale di cancro del colon-retto possa rimanere basso nonostante il consumo di carne, il rischio aumenta continuamente con il consumo di prodotti a base di carne trasformati, riferisce il dott. Kurt Straif della IARC. Inoltre, possono essere stabilite correlazioni con il consumo di carne per il cancro del pancreas e della prostata. "Dato il gran numero di persone che mangiano carne lavorata e il suo impatto sul rischio di cancro, ci si possono aspettare effetti sulla salute a livello mondiale", ha affermato l'esperto IARC.

Valutazioni del rischio di consumo di carne richieste
Il direttore IARC Dr. Christoph Wilde ha sottolineato che i risultati attuali parlano di una limitazione del consumo di carne e che potrebbe essere necessario adeguare le raccomandazioni sulla salute pubblica. Tuttavia, la carne rossa ha anche un valore nutrizionale, motivo per cui, in base ai risultati, devono essere effettuate valutazioni del rischio "per verificare i rischi e i benefici del consumo di carne rossa e trasformata e per fornire le migliori raccomandazioni nutrizionali possibili". Secondo lo IARC, "carne rossa" tutti i tipi di carni muscolari di mammiferi come manzo, vitello, maiale, agnello, montone, cavallo e capra ”. I prodotti a base di carne trasformati sono prodotti a base di carne "trasformata mediante salatura, stagionatura, fermentazione, affumicatura o altri processi per migliorare il gusto o la conservabilità", afferma lo IARC. Questi contengono principalmente carne di maiale o di manzo, ma qui vengono lavorati anche pollame, frattaglie, sangue e altri prodotti di animali macellati.

Nel complesso, la valutazione della IARC fornisce un quadro estremamente critico del consumo di carne. Qui vengono mostrati chiari rischi per la salute, che aumentano in proporzione alla quantità di carne consumata. La limitazione del consumo di carne sembra quindi essere urgentemente consigliata. Ciò è tanto più vero alla luce dei problemi ecologici associati all'aumento del consumo di carne in tutto il mondo. (Fp)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Umberto Veronesi - Un alimentazione corretta deve fare a meno della carne (Agosto 2020).