Notizia

Poison Report 2015: 95 milioni di persone a rischio acuto


Inquinamento con tossine ambientali responsabili di milioni di morti in tutto il mondo
Ogni anno, quasi 100 milioni di persone in tutto il mondo sono esposte a pericolose tossine ambientali che possono danneggiare gravemente la loro salute. Milioni di decessi possono essere attribuiti alla crescente esposizione a sei inquinanti più pericolosi, piombo, mercurio, cromo esavalente, radionuclidi, pesticidi e cadmio, secondo il "Rapporto tossicologico ambientale 2015" dell'organizzazione ambientale svizzera Green Cross e dell'organizzazione Pure Earth di New York.

Secondo Green Cross, gli effetti sulla salute della tossicità ambientale sono paragonabili a quelli delle temute malattie infettive come l'AIDS, la malaria o la tubercolosi. Senza adeguate contromisure, il numero di persone esposte a livelli pericolosi di inquinamento continuerà ad aumentare. Sebbene le conseguenze sulla salute della tossicità ambientale siano di vasta portata come quelle delle malattie infettive menzionate, solo una piccola parte degli investimenti e delle misure finanziarie vengono realizzati qui rispetto alle malattie. Gran parte delle necessarie misure di ristrutturazione rimangono pertanto prive di risorse finanziarie.

Bambini particolarmente a rischio
Gli esperti riferiscono che i sei inquinanti più pericolosi, piombo, radionuclidi, mercurio, cromo esavalente, pesticidi e cadmio, rappresentano un rischio per la salute di un totale di 95 milioni di persone in tutto il mondo, in particolare nei paesi a basso e medio reddito, con un maggiore inquinamento. "Questi inquinanti portano spesso a malattie potenzialmente letali, specialmente nei bambini", avverte la Croce Verde. Un inquinante è nuovo nella lista delle tossine ambientali di quest'anno: il cadmio ha sostituito l'arsenico.

In tutto il mondo, 26 milioni di persone sono a rischio di inquinamento da piombo
Secondo gli esperti, il numero di persone esposte a pericolose concentrazioni di tossine ambientali è in aumento in tutto il mondo. Nel 2012, si stima che uno su sette decessi sia dovuto all'esposizione alle tossine rilevanti. La percentuale di tossine ambientali nel carico complessivo della malattia è in aumento da anni. Secondo il rapporto sulle tossine ambientali, l'aumento delle concentrazioni di piombo è esposto a 26 milioni di persone in tutto il mondo, dove ad esempio il metallo pesante proviene da vecchie batterie per auto e l'aumento dell'inquinamento è associato all'aumento della produzione globale di veicoli. Il piombo ha un forte effetto neurotossico. Le conseguenze dell'assunzione eccessiva sono danni neurologici, disturbi nervosi, un declino delle capacità cognitive, anemia e una serie di altri problemi di salute. Ad alte concentrazioni, l'avvelenamento da piombo può portare alla morte. I bambini sono maggiormente a rischio, secondo il rapporto nel rapporto sulle tossine ambientali.

Conseguenze acute e croniche dei radionuclidi
Secondo gli esperti, i radionuclidi sono la seconda tossina ambientale più pericolosa. Gran parte dell'inquinamento è il risultato di processi industriali come l'estrazione dell'uranio, la produzione di armi nucleari, la produzione di elettricità mediante energia nucleare o la produzione di prodotti radiologici per la medicina. La maggiore esposizione ai radionuclidi (22 milioni di persone in tutto il mondo) potrebbe portare a effetti acuti sulla salute come mal di testa, nausea e vomito. A causa della contaminazione a lungo termine, sono possibili disabilità come affaticamento, debolezza, perdita di capelli, vertigini, diarrea cronica, sangue nelle feci e bassa pressione sanguigna. Inoltre, gli scienziati riportano nel "Rapporto sulle tossine ambientali 2015" che potrebbero verificarsi danni alle cellule a seguito della radiazione ionizzante dei radionuclidi. Nel peggiore dei casi, il contatto con i radionuclidi è fatale.

Mercurio e cromo esavalente
Secondo gli esperti, il crescente inquinamento mondiale del mercurio può essere visto in relazione al continuo prezzo dell'oro elevato. Le emissioni di mercurio provenienti dall'estrazione dell'oro stanno aumentando in modo significativo. Il metallo pesante può danneggiare i reni, il cervello e il sistema immunitario. In tutto il mondo, 19 milioni di persone sono esposte all'inquinamento da mercurio nocivo. Il cromo esavalente è anche uno dei metalli pesanti. Ad esempio, viene rilasciato in grandi quantità durante la lavorazione della pelle e ha una serie di effetti dannosi sulla salute, con danni al sistema respiratorio e / o gastrointestinale che si verificano a seconda della via di esposizione. Inoltre, il cromo esavalente è cancerogeno nell'uomo e può favorire vari tipi di cancro, secondo la nota del rapporto sulle tossine ambientali. Secondo il rapporto sulle tossine ambientali, un totale di 16 milioni di persone sono a rischio a causa di alti livelli di cromo esavalente.

Le tossine ambientali causano otto milioni di morti ogni anno
I pesticidi sono usati principalmente in agricoltura per rimuovere i parassiti o per aumentare la resa e quindi accumularsi nell'ambiente. Mal di testa, nausea, vertigini e convulsioni sono possibili conseguenze di un aumento acuto del pesticida. L'esposizione permanentemente aumentata può portare, tra l'altro, a danni neurologici, compromissione della fertilità e malattie dermatologiche. Sette milioni di persone in tutto il mondo sono minacciate nella loro salute dai pesticidi. Un totale di cinque milioni di persone è anche minacciato dal cadmio, con carichi spesso troppo elevati, soprattutto in Asia. Il cadmio è un sottoprodotto dell'estrazione e della lavorazione dello zinco. Pertanto, spesso nelle vicinanze di fonderie e siti di estrazione di zinco si possono trovare carichi elevati. Il cadmio viene facilmente assorbito dal terreno dalle piante - compresi i vegetali a foglia verde e i cereali - e quindi entra nella catena alimentare, secondo gli scienziati. Anche piccole quantità di cadmio potrebbero portare a notevoli problemi di salute. Complessivamente, le sei tossine ambientali più pericolose sono responsabili di circa otto milioni di decessi nei paesi a basso e medio reddito, secondo gli autori del rapporto sulle tossine ambientali (Fp)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Time Lapse Grow - Green Poison FAST by Sweet Seeds (Agosto 2020).