Notizia

Il numero di fumatori negli Stati Uniti è calato notevolmente


Solo ogni settimo adulto americano fuma
Secondo i funzionari del governo, il numero di fumatori negli Stati Uniti è diminuito in modo significativo negli ultimi anni. Solo circa ogni settimo adulto nella "terra di possibilità illimitate" prende una sigaretta. Tuttavia, non sono ancora i leader nel numero medio di non fumatori.

Forte calo dei fumatori adulti
Secondo un rapporto, il numero di fumatori negli Stati Uniti è più basso che mai. Come riporta il portale internet "healthyday.com", citando i dati del governo, solo poco più del 15 percento degli adulti fuma attualmente. Questo è il due percento in meno rispetto all'anno precedente e il tre percento in meno rispetto al 2013. Il declino è ancora più evidente in un confronto a lungo termine: dal 1965, quando il tasso di fumo era ancora del 42% degli adulti americani, è diminuito del 27% in 50 anni.

Le normative statali stanno causando un declino
Il rapporto della rivista Internet cita le ampie manovre del governo come ragioni del declino. Ad esempio, i divieti di fumare continuerebbero ad espandersi. Tuttavia, si critica che ci sono ancora 22 stati in cui non ci sono restrizioni. Se qualcosa fosse cambiato, potrebbe "avere un impatto sul tasso di fumo", ha dichiarato Thomas Carr della American Lung Association. "E certamente proteggerebbe più persone dal fumo passivo."

Sempre più fumatori si sentono espulsi
Il declino è stato anche influenzato dal fatto che l'opinione pubblica è cambiata drasticamente nel corso degli anni. Una volta era un'espressione di tolleranza per poter fumare, ma oggi, secondo Patricia Folan del Center for Tobacco Control di Great Neck, New York, i fumatori possono essere ascoltati costantemente dicendo che gli piacciono le altre persone quando fumano "Visto come un reietto", il che significa che non vuoi più fumare. Secondo i due esperti, gli annunci anti-fumo stanno anche causando un continuo declino nell'uso del tabacco negli Stati Uniti.

Record mondiale non fumatori
Nonostante le notizie positive, gli Stati Uniti non sono ancora i leader nel numero medio di non fumatori nella popolazione. Il Turkmenistan detiene il record mondiale. Il paese ha la percentuale più bassa di fumatori in tutto il mondo. Questo è stato il risultato di uno studio dell'Organizzazione mondiale della sanità (OMS) qualche mese fa. In base a ciò, solo l'8% della popolazione turkmena è fumatori. Il governo dello stato ha da tempo promosso uno stile di vita sano. Ad aprile, si sono tenuti eventi pubblici con il motto "Salute e felicità". (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: Prof. Pier Luigi LolliniGiuseppe Gasparre. Restart (Agosto 2020).