Notizia

Cane stanco e ancora completamente sveglio: cosa fare se i bambini piccoli non vogliono dormire


Cosa puoi fare se il bambino non vuole addormentarsi?
Il rilassamento notturno dei genitori viene per lo più interrotto più volte dai loro bambini piccoli. I bambini non vogliono solo essere nutriti, ma spesso dormono anche male. I problemi del sonno nei bambini piccoli sono in realtà normali, ma in alcuni casi è necessario l'aiuto di esperti.

I problemi del sonno del bambino tengono svegli i genitori
Se i genitori hanno partorito solo di recente, questo può essere visto spesso nelle occhiaie e nello sbadiglio costante. Molte madri e padri trovano troppo poco riposo di notte perché il bambino ha difficoltà a dormire. Per quanto tempo i piccoli dovrebbero dormire dipende in gran parte dalla loro età. I problemi del sonno sono generalmente normali nei bambini piccoli. In alcuni casi, i disturbi del sonno sono anche un motivo per consultare un pediatra o uno psicologo. Gli esperti hanno informazioni importanti sull'argomento, incluso ciò che può aiutarti ad addormentarti.

La necessità di dormire dipende dall'età
"Per molti genitori, dormire è un libro con sette sigilli", ha dichiarato Dana Urban della Federal Conference on Educational Counselling all'agenzia di stampa dpa. I genitori sono spesso insicuri e non hanno idea precisa di quanto il loro bambino abbia effettivamente bisogno. La necessità di dormire dipende fondamentalmente dall'età. Mentre i neonati hanno bisogno di circa 16-18 ore di sonno e annuali tra le dodici e le 15 ore, circa quattro ore sono sufficienti per i bambini di età superiore ai quattro anni. Tuttavia, questa informazione è solo una guida approssimativa. Ogni bambino dorme in modo diverso e diverso. Soprattutto i genitori con bambini che dormono poco sentono che questo è un grande fardello e sono rapidamente turbati e fanno domande come se dovresti lasciare piangere il bambino in modo che impari a dormire tutta la notte.

Le cause fisiche devono essere escluse
Tuttavia, i problemi del sonno nei bambini sono spesso abbastanza normali. Come ha spiegato Torsten Spranger dell'associazione professionale di pediatri, secondo la Dpa, i neonati semplicemente non avevano ancora imparato a dormire tutta la notte e a calmarsi quando si svegliavano di notte. Tuttavia, se sorgono altri reclami, i genitori dovrebbero chiedere consiglio al pediatra. Ad esempio, una malattia respiratoria può essere il motivo per cui un bambino o un bambino respira ad alta voce. I problemi digestivi possono anche tenere svegli i più piccoli di notte. E anche nella scuola materna e in età scolare, le cause organiche dovrebbero essere escluse in caso di problemi di sonno.

Semplici cambiamenti nella vita di tutti i giorni
I genitori dovrebbero prima provare semplici cambiamenti nella vita di tutti i giorni se un bambino non vuole addormentarsi. La prole dovrebbe essere attiva durante il giorno per essere occupata. Alcuni esperti ritengono che i disturbi del sonno notturno possano essere promossi facendo un sonnellino e quindi non tutti i bambini ne hanno bisogno. La sera, i genitori dovrebbero prestare attenzione alla regolarità al momento di coricarsi. Per non confondere il ritmo sonno-veglia, il bambino dovrebbe idealmente andare a letto all'incirca alla stessa ora ogni sera. "I rituali aiutano molti bambini a rilassarsi la sera", ha detto Urban. Ad esempio, puoi annunciare l'ora di andare a letto presto leggendo una storia ogni sera dopo esserti lavato i denti, cantando qualcosa o prendendo tempo per coccolarti. "Non si tratta di spuntare un intero pacchetto di rituali, ma piuttosto di trovare qualcosa per te e il bambino che sia divertente e allo stesso tempo trasmetta coerenza", ha detto l'esperto.

Aiuta con gli incubi
Quando un bambino si sveglia di notte a causa di incubi, è importante calmarli. "Se ha paura dei mostri sotto il letto, dovresti prenderlo sul serio", ha spiegato Urban. Un modo per dissipare la paura potrebbe essere quello di cucire un mostro coccolone insieme al bambino o di catturare un sogno. Esperti dell'Associazione tedesca per la protezione dell'infanzia (DKSB) hanno recentemente sottolineato che, sebbene i genitori possano aiutare, è meglio lasciare che i bambini trovino soluzioni agli incubi stessi. I suggerimenti dei più piccoli che potrebbero aiutarli ad affrontare l'ansia dovrebbero essere presi sul serio. È anche importante che i bambini non vadano a letto con i genitori in una discussione. "Anche se durante il giorno si è verificato un conflitto, è importante mostrare al bambino che ti amiamo e risolveremo domani", ha sottolineato Urban. La psicologa infantile Holger Simonszent ha spiegato che può aiutare i bambini più grandi a sbarazzarsi di pensieri e preoccupazioni la sera in un diario. Questo anche perché spesso è sufficiente un evento speciale come un cambio di scuola o un prossimo viaggio di classe per impedire ai bambini di dormire.

Affronta i problemi insieme agli esperti
Tuttavia, ha sottolineato che le cause non sono sempre così banali. I disturbi del sonno nei bambini spesso derivano da un carico emotivo. Le controversie familiari, la pressione da eseguire o la malattia di un genitore possono essere motivi di stress emotivo. "Chiunque tratta solo il sintomo dell'insonnia, ma non la causa, non aiuta il bambino", afferma Simonszent. Se lo stress psicologico è il fattore scatenante del disturbo del sonno, i genitori dovrebbero risolverlo insieme a uno psicologo infantile. Ci sono varie opzioni disponibili per gli esperti. Alcuni anni fa, gli psicologi dell'Università di Würzburg hanno sviluppato uno speciale allenamento del sonno che può aiutare i bambini con disturbi del sonno. Poiché un bambino è tanto più a suo agio tanto più i genitori più rilassati affrontano il problema del sonno della prole, gli adulti dovrebbero parlare apertamente se sono oberati di lavoro. "Spesso le madri sono completamente esauste ad un certo punto", ha detto Spranger. Solo quelli che dichiarano apertamente di non poter più essere aiutati. Per calmare un bambino e sostenerlo nel sonno, i genitori stessi hanno bisogno di forza e di dormire. (anno Domini)

Informazioni sull'autore e sulla fonte

Video: Musica per aiutare sonno del bambino (Agosto 2020).