Notizia

Genitorialità: quando i bambini possono rimanere a casa da soli per la prima volta?


Il momento giusto dipende dallo sviluppo personale
Chi non lo sa: è in attesa di un acquisto rapido, ma i bambini giocano affondati nella loro stanza e non vogliono unirsi. "I bambini possono rimanere a casa da soli per pochi minuti?" Molti si chiedono e non sono sicuri che i tempi siano già maturi per questo passaggio. Tuttavia, ciò non può essere generalmente determinato dall'età, perché il momento giusto dipende dallo sviluppo personale del bambino.

Le prime ore da sole sono spesso possibili nella tarda età dell'asilo
È poco prima che il negozio chiuda e Caroline M. dovrebbe effettivamente andare al supermercato in fretta per comprare un paio di cose per cena. "Ma i bambini? Lo porti con te o lo lasci solo a casa? ”Una situazione che probabilmente tutti i genitori conoscono i cui figli hanno raggiunto una certa età. Ma quando è il momento giusto per questo passaggio? Con 12 anni? Alla scuola elementare? O prima? C'è molta incertezza in molti adulti qui.

I genitori dovrebbero stabilire regole chiare
Tuttavia, non esiste un limite di età generale per il momento giusto. Invece, è molto diverso quando i genitori possono lasciare un bambino da solo. Perché non l'età, ma lo sviluppo personale è cruciale, afferma Maria Große Perdekamp in un'intervista con l'agenzia di stampa "dpa". Come spiega ulteriormente il capo della consulenza online della Conferenza federale sulla consulenza educativa, spesso è già possibile, nella tarda età dell'asilo, che i bambini rimangano a casa da soli in un pomeriggio. Ma "è importante comunicare anticipatamente regole come: non aprire la porta e non accendere la stufa", afferma l'esperto. Inoltre, è consigliabile che la madre o il padre non siano troppo lontani dall'appartamento e possano essere raggiunti all'inizio.

Tuttavia, l'utilizzo di fratelli maggiori come "baby-sitter" non è sempre sensato. Gemelli o bambini che hanno quasi la stessa età non devono stare insieme a casa. Lo stesso vale se i bambini hanno la tendenza a farsi sciocchezze a vicenda. "Di solito va bene con un divario di età di almeno cinque anni", afferma Große Perdekamp.

Preparare bene il bambino garantisce sicurezza
Per poter rimanere soli la sera, tuttavia, i bambini dovrebbero essere più grandi, perché l'ultima ora della giornata è "più emotiva per molti bambini", afferma Große Perdekamp. Di conseguenza, raccomanda di aspettare fino alla fine della scuola elementare e di organizzarsi per la prima volta in piccoli passi. Ciò significa che il bambino viene informato di dove stanno andando i genitori e come possono raggiungerli se necessario. "È anche bene affrontare la situazione in anticipo e chiedere:" Cosa ne pensi, come stai allora? "", Quindi la punta dell'esperto.

Reagire sensibilmente e delicatamente in caso di ansia da separazione
In nessun caso i genitori dovrebbero “segretamente” lasciare l'appartamento quando il bambino è già addormentato. Se si sveglia e i genitori non riescono a trovarlo, potrebbe sorgere il panico. Se il bambino non vuole rimanere solo, Große Perdekamp consiglia di pensare ai possibili motivi. Perché in alcuni casi, i fattori scatenanti sono preoccupazioni, che potrebbero quindi portare alla paura della separazione. Allo stesso modo, in situazioni difficili, dovresti dare un'occhiata da vicino e ascoltare, perché "dopo la separazione dei genitori o quando la nonna o il nonno sono morti, il bambino potrebbe non essere così stabile", dice l'esperto. In questo caso, ha consigliato ai genitori "di non essere troppo severi o esigenti" perché "questo si normalizzerà di nuovo nel tempo". (No)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: 25 TRUCCHI PER GENITORI CHE FARANNO DIVERTIRE I BAMBINI (Agosto 2020).