Notizia

Dormire nonostante il caldo estivo: questo consiglio potrebbe essere d'aiuto


Suggerimenti di esperti per un sonno riposante nonostante il caldo
Belle come le alte temperature estive, privano molte persone di una buona notte di sonno. In un'intervista con l'agenzia di stampa "dpa", il ricercatore del sonno Prof. Jürgen Zulley spiega come dormire bene nonostante il caldo.

Fai una doccia tiepida anziché fredda
Per una buona notte di sonno, la temperatura ambiente nella camera da letto dovrebbe essere compresa tra 16 e 18 gradi. Tuttavia, questo è spesso fuori discussione in estate. Perché quando sono di 30 gradi e più durante il giorno, anche le temperature nelle stanze aumentano. Zulley sa come dormire bene la notte.

"Fai una doccia tiepida prima di andare a letto e non asciugarti completamente", consiglia il ricercatore del sonno. "Quando l'acqua evapora sulla pelle, rimuove il calore dal corpo." Questo aiuta anche se ti svegli sudato di notte. È importante non fare una doccia ghiacciata, perché il freddo stimola la circolazione. Di conseguenza, il corpo produce ancora più calore.

Il pigiama leggero e traspirante è una scelta migliore rispetto al dormire nudi. Da un lato c'è il rischio di prendere un raffreddore e dall'altro i vestiti ariosi hanno senso anche per motivi igienici. Perché di notte il corpo perde fino a mezzo litro di sudore. Ma non dovresti pensare di mettere il pigiama nel congelatore prima di indossarlo. "È troppo violento", spiega Zulley. Perché il corpo reagisce sempre al freddo producendo calore. L'effetto dell'abbigliamento ghiacciato non dura a lungo.

Nonostante il caldo, molte persone non possono fare a meno di una coperta. Il ricercatore del sonno raccomanda un foglio di lino in estate. Questo non è troppo caldo e allo stesso tempo protegge dalle correnti d'aria. Zulley non consiglia di coprirsi con un asciugamano umido o di appenderlo in camera da letto. "Più bassa è l'umidità, migliore è l'organismo in grado di regolare la sua temperatura."

Intelligente ventilazione nel caldo per un sonno riposante
Per mantenere la temperatura nella camera da letto il più bassa possibile, è necessario ventilare abilmente. Ciò significa che le finestre si aprono solo la mattina presto e la sera quando non fa caldo o no, consiglia Zulley. Tuttavia, sconsiglia di posizionare un ventilatore vicino al letto. "Dormire sotto una forte brezza è scomodo e non fa bene a molti." Al fine di bloccare il calore fin dall'inizio, anche le tende dovrebbero essere chiuse durante il giorno. Se nella camera da letto sono presenti dispositivi elettrici come computer o televisori, questi devono essere spenti completamente e non solo in modalità stand-by, poiché i dispositivi riscaldano anche l'ambiente.

Se c'è una stanza più fresca della camera da letto, puoi spostarti lì per dormire. A volte il seminterrato è il posto migliore, a condizione che il ricercatore del sonno sia in buona forma. Per molti, dormire fuori è fuori discussione. "Probabilmente presterai attenzione a ogni fruscio e crepa", disse Zulley. Se vuoi ancora provarlo, non dovresti fare a meno di una zanzariera. Altrimenti fastidiose zanzare disturbano il sonno.

Al fine di favorire un sonno riposante, ha anche senso mangiare solo pasti leggeri e bere molta acqua durante il giorno. Dovresti astenersi dal farlo poco prima di andare a letto, altrimenti la tua voglia di urinare disturberà anche il tuo sonno. L'alcol è controproducente perché favorisce notti irrequiete con un sonno leggero.

Ma c'è un po 'di consolazione per coloro che difficilmente riescono a trovare riposo durante la notte in estate. "Se non dormiamo bene al caldo, non è un problema", spiega Zulley. "Perché in estate hai bisogno di meno sonno comunque." Questo perché più luce intensa colpisce gli occhi in questo periodo dell'anno, quindi il corpo produce meno quantità dell'ormone del sonno melatonina. (Ag)

Informazioni sull'autore e sulla fonte


Video: DALL EPISTOLARIO di V. Van Gogh LETTERE SCELTE (Agosto 2020).